Bibe e Belinda corrono nel Parco degli animali di Ugnano (Firenze)
Bibe e Belinda corrono nel Parco degli animali di Ugnano (Firenze)

Firenze, 19 settembre 2020 - Se volete un cane non andate a comprarlo in un negozio, andate a cercarlo in un canile. Di canili ce ne sono tanti, con tanti cani che aspettano di essere scelti e portati via. A Ugnano (Firenze) c’è un canile all’avanguardia. E’ del Comune e si chiama Parco degli animali.

Qui gli ospiti stanno bene anche perché hanno bellissimi spazi verdi per correre e giocare. L’obiettivo però è quello di trovare delle famiglie che accolgano questi cani. Ne parliamo con il responsabile del Parco, Arnaldo Melloni.

Dopo il periodo del lockdown sono riprese le adozioni? Dopo il lockdown le adozioni sono riprese a pieno regime e ne abbiamo effettuate 21 (di cui 19 andate a buon fine, 2 purtroppo si sono invece concluse con il rientro del cane qui da noi). Per altro anche durante il lockdown siamo riusciti a portare a termine 4 adozioni (3 andate a buon fine, 1 con cane rientrato qui da noi).

Quest’anno avete aperto le porte del rifugio per la pensione come fate sempre in estate? La pensione per cani è stata attiva tutto l’anno e questi sono i numeri dei cittadini che hanno usufruito del servizio: a gennaio 5; a febbraio 8; a marzo 2; ad aprile 1; a maggio 2; a giugno 3; a luglio 9; ad agosto 16; a settembre 8. La pensione per gatti invece è attiva da luglio e questi sono i numeri dei cittadini che hanno usufruito del servizio: a luglio 5; ad agosto 10; a settembre 2.

Quanti cani ci sono attualmente nel Parco degli animali in cerca di una famiglia? Alla data odierna i cani presenti nel Parco sono 56. Nel numero complessivo sono compresi 8 cuccioli di maremmano nati 20 giorni fa al Parco da Bianca, trovata vagante ed incinta nel comune di Calenzano. Tutti i cuccioli sono stati prenotati per l’adozione e anche Bianca ha trovato una nuova famiglia che l’accoglierà tra un mese e mezzo, terminato lo svezzamento dei cuccioli.

Avete in programma qualche iniziativa per sensibilizzare e far conoscere il Parco? A causa del Covid sono al momento sospese iniziative con aperture festive straordinarie per far conoscere il Parco. Si spera di poterle riprendere al più presto. Intanto si utilizzano i canali social www.facebook.com/ParcoDegliAnimali11 per sensibilizzare alle adozioni e presentare i nostri ospiti. E’ possibile visitare il rifugio? Il Parco è visitabile tutti i giorni dal lunedì al sabato, previo appuntamento telefonico, nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30; il martedì e il giovedì 8.30-13.30 e 14.30-17; il sabato 8.30-12.