Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

L’Etrusca chiude in bellezza in un palazzetto tutto esaurito. "Ora i play-off"

ETRUSCA SAN MINIATO

67

VIGEVANO

47

SAN MINIATO: Quartuccio ne, Guglielmi 9, Mastrangelo 14, Caversazio 9, Benites 14, Tozzi 2, Ermelani 0, Lorenzetti 11, Capozio 6, Candotto 2, Bellachioma 0, Scomparin 0. All. Marchini.

VIGEVANO: Mercante 0, Ferri 0, Gatti 13, Procacci 9, Peroni 13, Giorgi 6, Spaccasassi 0, Tagliavini 0, Rossi 2, Radchenko 0, Cianci 2, Kahnt 2. All. Piazza.

Arbitri: Scarfò di Reggio Calabria e Rezzoagli di Rapallo (Ge).

Note: parziali 21-15, 13-10, 19-12, 14-10; progressivi 21-15, 34-25, 53-37, 67-47.

SAN MINIATO – Infinita Etrusca. In un Fontevivo tutto esaurito, con un pubblico delle grandi occasioni, i ragazzi di coach Marchini vincono anche lo scontro diretto battendo Vigevano 67-47 e chiudono la regular season al primo posto. Un traguardo storico per la società biancorossa che mai aveva chiuso un campionato al vertice. Vigevano che alla vigilia era al primo posto insieme a San Miniato, non è riuscita mai a rendersi troppo pericolosa con 25 punti realizzati nel primo quarto e 22 nel secondo. "Abbiamo fatto un grande lavoro difensivo, l’avevamo preparata bene – dice coach Marchini – Adesso ci godiamo questo traguardo incredibile e impensabile e poi testa ai playoff". Playoff che vedranno l’Etrusca impegnata Monfalcone, del girone B. Domenica gara uno in casa e il martedì seguente gara due ancora a San Miniato per poi giocare gara 3 ed eventuale gara 4 in casa della formazione triestina. "Siamo molto orgogliosi di questi ragazzi, hanno fatto una cavalcata fantastica – la soddisfazione del direttore sportivo Andrea Stefanelli –. Tutte le volte che li vedi giocare ti emozionano. Questi risultati li ottieni non con dei singoli ma con un gruppo fantastico".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?