Ginnastica, risultati super. In bacheca 4 titoli italiani

Un giugno da incorniciare con tante soddisfazioni per l’Asp Montelupo. Bottino pieno al campionato nazionale Uisp: conquistate ben 19 medaglie.

Ginnastica, risultati super. In bacheca 4 titoli italiani

Ginnastica, risultati super. In bacheca 4 titoli italiani

Giugno ricco di soddisfazioni per la ginnastica ritmica dell’Asp Montelupo. Partiamo dalla squadra giovanile Gold, che ha sfiorato il podio al campionato d’insieme 2024 di Folgaria in Trentino Alto Adige: quarto posto per le brave Valentina Sommi, Matilde Francioni, Viola Martinelli, Bianca Peruzzi e Viviana Tripodi allenate da Natalia Krivosheina. Addirittura 19, poi, le medaglie conquistate al campionato nazionale Uisp andato in scena a Zola Predosa (Bo): 4 ori, 7 argenti e 8 bronzi.

A laurearsi campionesse italiane sono state Amelia Marmeggi al nastro nella Prima Categoria Esordienti, Chiara Martinelli sempre al nastro nella Seconda Categoria Allieve classe 2013, Charlotte Parenti al cerchio per la Mini Prima Elite Allieve 2013 e la squadra elite 5 palle composta da Matilde Francioni, Viola Martinelli, Bianca Peruzzi, Valentina Sommi e Viviana Tripodi. La medaglia d’argento è invece finita al collo di Arianna Francioni alle clavette nella Seconda Categoria Junior 2011, Aida Caramelli al cerchio nella Terza Categoria Junior 2010, Eva Rinaldi al cerchio e al nastro nella Terza Categoria Elite Junior 2009, Greta Tempesti al corpo libero nella Terza Categoria Esordienti 2015, Camilla Bianchini al cerchio ed Elisa Dainelli alla fune per la Mini Prima Elite Allieve 2012.

Infine, sul terzo gradino del podio sono salite Siria Cipollini al cerchio e al nastro tra le Junior 2011, Laura Corradi al cerchio nella Terza Categoria Elite Junior 2009, Sara Kopernika nella Quarta Caegoria Allieve 2012, Irene Lascialfari alla fune tra le Junior 2011, Charlotte Parenti alle clavette per la Mini Prima Elite Allieve 2013, Chiara Pumelli alla fune tra le Allieve e Anna Rambaldi alla fune per la Mini Prima Elite Allieve 2013. Tra le 39 portacolori dell’Asp Montelupo scese in pedane altre dieci sono comunque riuscite a centrare importanti piazzamenti dal quarto al sesto posto. L’ennesima dimostrazione di come la passione, unita al sacrificio quotidiano e alla costante voglia di migliorarsi possono portare a risultati concreti.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su