Ariani con Montagnani in un momento del film
Ariani con Montagnani in un momento del film

Empoli, 7 marzo 2016 - Doppiatore di Ollio, attore e sceneggiatore di grande livello. Il mondo del cinema e del teatro e i tanti fan toscani e non ricordano con affetto Giorgio Ariani, scomparso dopo una malattia che ha segnato l'ultima parte della sua vita. Era un grande attore ma aveva anche una grande capacità di far ridere. Tanti film hanno segnato la sua carriera ma, grazie a Youtube, uno ha avuto successo più degli altri.

E' "Pierino la peste alla riscossa", pellicola del 1982. Che vive ancora grazie a youtube. Il film è disponibile in versione completa sul social network e ha avuto in un anno quasi ottocentomila visualizzazioni. Ariani si misurò con il personaggio di Pierino, che il pubblico conosce con l'interpretazione di Alvaro Vitali. Si misurò con un personaggio ancora oggi molto amato e superò alla grande la prova.

Le battute e le barzellette rappresentate del film sono senza tempo. Scanzonate e ingenue, a misura di Anni Ottanta, ma arrivate fino a oggi intatte grazie alla tecnologia. Un film con un cast di tutto rispetto. Da Mario Brega alla Sora Lella Fabrizi fino a Renzo Montagnani. L'attore toscano interpreta un nobile strampalato. Memorabile la scena in classe e il duetto con il Pierino-Giorgio Ariani. Il film vide la regia di Umberto Lenzi, uno dei padri del poliziottesco anni Settanta. 

Anche grazie a youtube, Giorgio Ariani sarà dunque per sempre con i suoi fan. Con quelli che lo hanno apprezzato, che gli hanno voluto bene. Intanto, continua l'omaggio alla camera ardente dell'obitorio di Empoli. I funerali si terranno alle 11 di martedì 8 marzo.