Verso le urne a Empoli: Lega e Udc trovano l'intesa per il 2024

Due partiti politici di Empoli, Lega e Udc, annunciano una collaborazione programmatico-politica per le elezioni del 2024. Obiettivo: rilanciare la città con sicurezza, edilizia popolare, infrastrutture e riapertura del tribunale. Una coalizione di centrodestra unita per governare. Cittadini chiamati a scegliere il cambiamento.

Verso le urne. C’è l’intesa tra Lega e Udc

Verso le urne. C’è l’intesa tra Lega e Udc

A grandi passi verso il voto.

I partiti hanno già gli occhi puntati sulle urne del 2024 quando anche Empoli è chiamata a scegliere la futura amministrazione. In quest’ottica si registra ora una significativa manovra di avvicinamento tra due realtà: la Lega e l’Udc. Lo annuncia una nota. "I segretari comunali della Lega, Tiziana Bianconi e dell’ Udc, Antonio Bossa annunciano l’inizio di una nuova e forte collaborazione programmatico-politica verso il voto per Empoli 2024. Abbiamo capito che molte delle nostre idee e dei progetti per il rilancio della città coincidevano ed era giusto lavorare insieme con forza e passione". Sul tavolo tanti temi, specialmente quelli cruciali per lo sviluppo di Empoli: "Sicurezza, futuro del centro storico, casa ed edilizia popolare, ma anche la riapertura del tribunale e le infrastrutture per il rilancio della città; questi saranno alcuni dei temi su cui punteremo". Bianconi e Bossa fanno poi il punto politico: "La coalizione di centrodestra, unita più che mai, dopo il trionfo delle elezioni per il Governo del Paese è adesso pronta anche per governare a Empoli". Da qui le manovre d’intesa: "Siamo pronti come Lega e Udc a lanciare le nostre proposte per un programma del centrodestra forte e condiviso con Fratelli d’Italia e Forza Italia". E poi ancora:

"I cittadini di Empoli vogliono il cambiamento – dicono Bianconi e Bossa –. Mai come questa volta l’opportunità passerà dalle loro mani e dalla loro scelta sulla scheda elettorale".