"Per l’alluvione si faccia velocemente la conta dei danni subiti"

Il candidato della Lega alle prossime amministrative Marco Cordone ha effettuato un sopralluogo sul Rio di Fucecchio e ha auspicato ristori agli alluvionati. Il dissesto idrogeologico è aumentato notevolmente negli ultimi 10 anni. Cordone chiede anche un aiuto per le pratiche di rimborso.

"Per l’alluvione si faccia velocemente la conta dei danni subiti"
"Per l’alluvione si faccia velocemente la conta dei danni subiti"

Nei giorni scorsi il candidato della Lega alle prossime amministrative Marco Cordone (nela foto), incontrando gli elettori, ha parlato anche del maltempo che ha colpito il territorio. "Per quanto riguarda l’alluvione che ha toccato anche Fucecchio, la dirigenza leghista – spiega una nota – ha effettuato un sopralluogo sul Rio di Fucecchio e ha auspicato che i sindaci, nei limiti del possibile, facciano celermente la conta dei danni, affinché il Commissario straordinario per l’emergenza, Eugenio Giani, possa erogare quanto prima i ristori agli alluvionati". Inoltre ha rilevato il Carroccio "c’è da riflettere sul fatto che, mentre intorno 2012 le frane censite in provincia di Firenze erano circa 130, oggi sono di più, a conferma che purtroppo negli ultimi 10 anni, il dissesto idrogeologico è aumentato notevolmente (si parla di 40mila frane in Toscana)". Cordone auspica anche un aiuto nelle pratiche per chiedere i rimborsi per quei cittadini che non hanno dimestichezza con il web.