Minore scappa dalla comunità: arrestato

Il giovane si trova nel carcere minorile di Firenze per scontare la pena definitiva

Minore scappa dalla comunità: arrestato

Minore scappa dalla comunità: arrestato

Per la seconda volta era fuggito dalla comunità nella quale aveva l’obbligo di dimora disposto dall’autorità giudiziaria. La polizia municipale dell’Unione dei Comuni con la collaborazione dei militari della stazione dell’arma dei carabinieri di Castelfiorentino durante il controllo del territorio, venerdì sera, hanno rintracciato un minore su cui pendeva un provvedimento di rintraccio poiché non avendo rispettato le misure cautelari ne era stata disposta la carcerazione. Pertanto dopo le formalità di rito è stato arrestato e condotto nel carcere minorile di Firenze dove sconterà la pena detentiva per essere stato riconosciuto responsabile di reati contro il patrimonio e le persone. Il ragazzino è stato rintracciato all’interno di un’attività di controllo e contrasto alla microcriminalità della municipale di notevole importanza poiché si inserisce – spiega una nota – tra le altre già portate a termine recentemente.

In particolare due soggetti non in regola con le norme per il soggiorno, resisi partecipi di una rissa – si apprende – , in due date distinte sono stati uno accompagnato ad un Centro per il rimpatrio, ed espulso tramite collegamento aereo. Sulla recente cattura il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni ha espresso "complimenti alla nostra polizia municipale per questa operazione, grazie alla quale viene tolto dal territorio una di quelle presenze nocive di cui a volte mi sono lamentato. Speriamo di non averlo qui per un periodo non breve".