Minimal Teatro. Alessandra Crotti parla di coraggio

In “Sgambe sghembe“ si mette in luce la diversità attraverso le immagini e il corpo dell’unica attrice.

Minimal Teatro. Alessandra Crotti parla di coraggio
Minimal Teatro. Alessandra Crotti parla di coraggio

EMPOLI

“Sgambe Sghembe“ sta per arrivare sul palco del Minimal Teatro di Empoli. Domenica pomeriggio alle 15.30 e in replica alle 17.30 lo spettacolo della compagnia Enrico Lombardi – Quinta Parete darà infatti vita al nuovo appuntamento con la rassegna teatrale per bambini e famiglie "Dire Fare Teatrare", organizzata da Giallo Mare. Scritto, diretto e interpretato da Alessandra Crotti con la consulenza artistica di André Casaca si rivolge a bambini dai 3 ai 10 anni. Partendo dall’idea del coraggio di andare controcorrente, questo spettacolo mette in discussione tutti i dogmi preconfezionati mettendo in luce soprattutto una parola, “coraggio“: coraggio come follia, coraggio come sfida, coraggio come desiderio. Sul palco una figura, sola. Che si incarta, si sorprende, si reinventa continuamente. Che cerca di dar voce al desiderio profondo di mettere in luce tutto quello che è contrario, differenza, diversità, stranezza, insolito. Essa arriva al momento del cambiamentoribaltamento a tratti per gioco, a tratti per esigenza, a tratti per inconsapevolezza, scoprendo ogni volta che il “rebalt“ è più interessante, o conveniente! Il filo della comicità è ciò che rende possibile e sostiene l’esplorazione di ogni oggetto e situazione da parte di questa solitaria figura, che trova nella difficoltà un modo nuovo di guardare il mondo.

“Sgambe Sghembe“ è uno spettacolo nato su basi clownistiche con l’intenzione di proporre la tematica della diversità attraverso un contesto quotidiano ma personalissimo. Sono assenti la parola e il testo (compare solo una breve lettura nel finale, liberamente rielaborata sui racconti di Gianni Rodari “Il giovane gambero“ e “La strada che non andava in nessun posto“) per dare rilievo alle immagini ed a un corpo che cerca, nonostante i mille inciampi, di comunicare con convinzione la voglia di esclusività annidata dentro ogni essere umano. La voglia di affermarsi secondo la libertà dei desideri. È fortemente consigliata la prenotazione, da effettuare telefonando al numero 0571 81629 o scrivendo a [email protected].