Interrogativi sui lavori in piazza Boccaccio. La Soprintendenza conferma il "sì" all’opera

La riqualificazione di piazza Boccaccio a Certaldo procede secondo i tempi stabiliti, confermata l'approvazione dell'opera dalla Soprintendenza. Il cantiere del parcheggio in viale Matteotti va avanti senza intoppi, mentre la passerella sull'Agliena è stata rallentata dalle piogge.

"La Soprintendenza ha confermato l’approvazione dell’opera, sottolineando miglioramenti per viabilità e sicurezza della piazza". Sono le parole del sindaco Giacomo Cucini in merito alla riqualificazione di piazza Boccaccio che tanto ha fatto discutere. Venerdì scorso, il sindaco di Certaldo, con l’assessora Clara Conforti e il responsabile comunale del settore manutenzioni Paolo Ciampalini, ha effettuato un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori e garantire che tutte le operazioni procedano secondo i tempi stabiliti. In piazza Boccacico la rimozione della pavimentazione riguarda gran parte della piazza e i sampietrini saranno riutilizzati per la riqualificazione del centro. "Abbiamo ricevuto una nota in risposta a interrogativi sollevati riguardo a questo progetto – ha chiarito Cucini -. La nota ha ribadito l’intenzione di conservare la cornice alberata e riutilizzare i sampietrini, confermando la validità del progetto". Procede senza intoppi il cantiere del parcheggio in viale Matteotti, (progetto da 240mila euro). Fase dopo fase, il sistema fognario e la copertura sono stati completati con successo ma restano ancora alcuni passaggi cruciali da affrontare, tra cui l’installazione dell’illuminazione, la finalizzazione del parcheggio stesso, la sistemazione delle mura esterne, la posa dell’asfalto e la collocazione degli autobloccanti. Il cantiere della passerella sull’Agliena è stato invece messo a dura prova dalle piogge, che hanno causato un prolungamento dei tempi di lavoro. Tuttavia - fa sapere il Comune - il consolidamento sismico della passerella procede con successo".