I ladri in azione ripresi da una telecamera di sorveglianza
I ladri in azione ripresi da una telecamera di sorveglianza

Capraia e Limite (Firenze), 15 gennaio 2020 - Ancora ladri in azione, nella notte. Questa volta a farne le spese è stata un'attività commerciale di Capraia e Limite, la tabaccheria Casalini di via Gramsci. I banditi hanno forzato una porta aiutandosi con un piede di porco e un piccone e, una volta entrati, hanno fatto razzìa di sigarette. La stima della refurtiva è in corso di accertamento: si parla di almeno due o tremila euro.

Un assalto che ricorda a tratti quello compiuto al punto Snai di Montelupo Fiorentino, nei giorni scorsi: in quel caso, i banditi, alle 3 del mattino di venerdì, sempre armati di piccone e piede di porco, forzaronol a porta de locale, aprirono quattro slot machine e fuggirono con il denaro.

La notte tra lunedì e ieri, l’assalto è scattato verso le 2.30 del mattino. A dare l’allarme, un commerciante della zona, fratello della titolare della tabaccheria depredata: ha visto tre uomini fuggire e ha chiamato il 112. Una volta sul posto la pattuglia ha verificato l’accaduto: i criminali, in due, con un cappello in testa e una sciarpa sul volto, zainetti da riempire di refurtiva in spalla, si sono avvicinati alla porta d’ingresso dell’attività, monitorata da allarme e sistema di videosorveglianza.

Guardatisi appena intorno, mentre con ogni probabilità un terzo uomo faceva loro da 'palo', con fare sicuro hanno iniziato le operazioni di apertura non autorizzata dell’ingresso. Poi, in pochi minuti, si sono concentrati sui tabacchi: hanno portato via pacchetti di sigarette e tabacco a volontà. Si sono disinteressati del resto della merce disponibile nei vari scaffali, mentre i ‘Gratta e vinci’ erano al sicuro. E’ scattato anche l’allarmene bbiogeno, riducendo la visuale ai ladri che, in passato, avevano già colpito in quel punto vendita. Le indagini sono in corso.