Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 mag 2022

Boom di visite e analisi agli screening in piazza

Curioso il caso di un cittadino che si è fatto misurare il tasso di glicemia nel sangue. Aveva valori superiori a 400

24 mag 2022
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa
Anche i volontari della Croce Rossa hanno partecipato all’iniziativa

Quando la prevenzione può salvare la vita. Grazie al controllo gratuito effettuato nella due giorni di test e consulenze offerti alla popolazione in piazza della Vittoria a Empoli, un uomo sulla sessantina ha scoperto di avere la glicemia a 400 mgdl: un valore altissimo se si considera che già quando i valori di glucosio nel sangue superano i 300 mgdl si parla di crisi iperglicemica e viene richiesto l’intervento medico. Dopo la misurazione l’uomo è stato immediatamente accompagnato al pronto soccorso di Empoli. Diverse sono state le persone che a seguito dei test in piazza hanno scoperto di avere piccoli problemi di salute che non devono essere trascurati. "Durante la due giorni di prevenzione pensiamo di aver offerto un buon servizio alla comunità empolese e non solo", commenta il dottor Iacopo Periti, nonché volontario della Croce Rossa Italiana. I numeri testimoniano infatti una numerosa partecipazione.

Un centinaio di persone si è sottoposto allo screening oculistico per il glaucoma. Durante il fine settimana sono state sessanta le persona che hanno usufruito della prova gratuita dell’udito. Una ventina hanno invece colto l’opportunità di poter fare un colloquio gratuito con lo psicologo; circa 350 persone si sono misurate pressione e glicemia. E ancora, sono state fatte una dozzina di consulenze sul dolore cronico, venticinque dalla nutrizionista. Nel fine settimana dedicato alla prevenzione sono stati eseguiti anche settanta screening cardiologici con elettrocardiogramma. In piazza era presente anche una ostetrica, un punto di consulenza del centro antiviolenza Lilith e uno sportello anti bullismo, ai quali si sono rivolte diverse persone.

Irene Puccioni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?