Al Teatro Lux. Equivoci e risate in Funny Money

Una esilarante commedia firmata da Ray Cooney. Prosegue la rassegna “Apre il sipario alla solidarietà“. .

Al Teatro Lux. Equivoci e  risate in Funny Money
Al Teatro Lux. Equivoci e risate in Funny Money

FUCECCHIO

Prosegue al piccolo Teatro Lux di Fucecchio la rassegna “Apre il sipario alla solidarietà“, una serie di quattro spettacoli il cui parte del ricavato contribuirà a sostenere il mantenimento della Casa del Fanciullo. Domenica pomeriggio alle 17.30 andrà in scena invece il secondo appuntamento, che vedrà protagonista la compagnia teatrale pistoiese di Bottegone, Zona Teatro Libero con “Funny Money“. Londra, quartiere di Fulham, Henry Perkins, un modesto impiegato di mezz’età, sta rientrando a casa, dove la moglie Jean lo sta aspettando per festeggiare il suo compleanno con gli amici di sempre Vic e Betty. Una onesta coppia di coniugi, dall’esistenza banale, che grazie ad un fortuito scambio di valigette si ritrova in possesso di un’enorme somma di denaro, due milioni di euro. Durante il viaggio di ritorno a casa in metropolitana, infatti, ad Henry succede qualcosa di imprevisto che potrebbe dare una svolta definitiva alla sua vita, qualcosa che nessuno, tranne la moglie, dovrà sapere. Intuendo che ben presto qualcuno potrebbe venire a reclamare i soldi, infatti, Marito e moglie decidono rapidamente di fuggire all’estero con il malloppo e stanno per prendere il volo quando gli amici arrivano per la cena e poi... anche un poliziotto bussa alla porta. Ha inizio così una vertiginosa girandola di menzogne ed equivoci, che condurranno a un sorprendente colpo di scena finale.

Si tratta di una conosciutissima e divertentissima commedia di quel genio della risate che corrisponde al nome di Ray Cooney, oggi novantunenne commediografo e attore britannico, protagonista di molte stagioni teatrali nel West End londinese. Ad interpretare i vari personaggi sul palco saranno Alessandro Fedi, Elisabetta Iozzelli, Claudio Cappellini, Daniela Evangelisti, Laura Mazzacane, Stefano Cristiano e Giuliana Martelli, sotto l’attenta regia di Giacomo Bardi mentre le scene sono state ideate e realizzate da Alessandro Fedi e Claudio Cappellini.