25esima edizione di Boccaccesca, Record di 30mila visitatori

Tradizione e innovazione, gusto e qualità. Sono numeri da record quelli registrati dalla 25esima edizione di Boccaccesca. La manifestazione ha raggiunto quota 30mila visitatori per un programma denso di appuntamenti ad ingresso libero, che hanno coinvolto sia la parte bassa sia il cuore medioevale di Certaldo Alto. Ottimo anche il riscontro social, grazie al quale l’evento è stato seguito dagli utenti "virtuali". "Numeri mai registrati prima, un risultato che ci riempie di orgoglio, e ci spinge a lavorare al meglio per il futuro – commenta Claudia Palmieri, direttore artistico della manifestazione - Boccaccesca si conferma vetrina privilegiata dei Piaceri del Gusto sempre con lo stesso entusiasmo e voglia di stupire". "Un risultato non inaspettato - aggiunge Franco Brogi, presidente Fiepet Confesercenti Firenze – perché dietro all’evento c’è uno sforzo organizzativo importante". Elemento innovativo di questa edizione è stato l’intrattenimento musicale, ma sono tanti gli ingredienti che hanno contribuito a rendere la ricetta vincente: dallo street food con soste itineranti, all’Enoteca, passando per le merende preparate dai baby chef, ora si marcia dritti verso l’edizione 2024. "La manifestazione, che ha ormai raggiunto un quarto di secolo di storia, ha superato tutte le aspettative con una forte partecipazione di visitatori e appassionati dell’enogastronomia, sia nella parte alta che in quella bassa della città. Nonostante il suo lungo retaggio - ha osservato il sindaco Giacomo Cucini - è riuscita a rimanere al passo coi tempi, offrendo un mix di tradizione e innovazione. Questo equilibrio ha dimostrato che la rassegna ha ancora un grande futuro davanti a sé".