Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
13 giu 2022
13 giu 2022

Pagamento con carte di credito e bancomat, cosa cambia dal 30 giugno

Se l'esercente o il professionista non accetta il pagamento elettronico scatta la doppia sanzione (30 euro più il 4% del valore della transazione)

13 giu 2022
pagamenti carte di credito pos
Carta di credito
pagamenti carte di credito pos
Carta di credito

Roma, 13 giugno 2022 – Multa a chi non accetta pagamenti elettronici. Questa la novità che scatterà a partire dal 30 giugno 2022. Se infatti l'obbligo di avere il Pos, anche per i professionisti, è in vigore dal 1 gennaio 2014 , la sanzione non è prevista. Lo sarà, appunto dal 30 giugno e sarà di 30 euro , più il 4 per cento del valore della transazione per la quale è stato rifiutato il pagamento elettronico. Non è prevista una soglia minima dalla quale scatta la multa.

L'entrata in vigore della multa, prima prevista dal 1 gennaio 2023 , è stata anticipata dal decreto legge 34 del 2022 al prossimo 30 giugno. L'obbligo di accettare pagamenti elettronici riguarda i commercianti , ma anche professionisti e tassisti .

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?