Un nuovo defibrillatore a Sansepolcro

La donazione grazie alla generosità e all'impegno sociale dei suoi cittadini

sansepolcro

sansepolcro

Arezzo, 12 febbraio 2024 – Il cuore di Sansepolcro batte più forte grazie alla generosità e all'impegno sociale dei suoi cittadini. Giovanni Carbonaro e Manola Ambrogetti, titolari de "La Piadinaccia", hanno donato un defibrillatore alla nostra comunità. Questo fondamentale strumento di soccorso è stato collocato in via Giordano Bruno, all’incrocio con via Aggiunti.

La donazione di un defibrillatore rappresenta un atto di grande solidarietà e responsabilità da parte dei nostri concittadini, che dimostrano così la loro profonda sensibilità verso la salute e il benessere della nostra città e che di conseguenza ringraziamo calorosamente. Questo nuovo defibrillatore si aggiunge alla serie di dispositivi già presenti sul nostro territorio, svolgendo un ruolo cruciale nel salvare vite umane in caso di emergenza cardiovascolare.

La presenza di defibrillatori accessibili e facilmente disponibili è fondamentale per la sicurezza dei cittadini, contribuendo a garantire interventi tempestivi ed efficaci in situazioni di emergenza. Grazie a gesti di generosità come questo Sansepolcro diventa un luogo più sicuro e pronto a fronteggiare qualsiasi evenienza.

L'Amministrazione Comunale desidera esprimere la sua profonda gratitudine a Giovanni Carbonaro e Manola Ambrogetti per questa significativa donazione, che riflette il vero spirito di comunità che caratterizza la nostra città.