Terence Hill
Terence Hill

Roma, 21 settembre 2021 – Per chi è cresciuto a pane e Don Matteo, è una notizia difficile da accettare. In estate si era sparsa la voce di una possibile sostituzione, che già aveva creato scompiglio tra i fan. Poi la notizia è diventata ufficiale. E ora l’addio si è consumato con l’ultimo ciak dell’amatissimo Terence Hill, tra gli applausi e le lacrime della troupe e degli affezionati della serie che ha fatto segnare numeri record di ascolto.

Dopo oltre 250 episodi, dopo oltre 20 anni dalla messa in onda della prima puntata, Terence Hill ha girato la sua ultima scena di una delle più fortunate e longeve serie di Rai 1"Don Matteo", prodotta da Luca e Matilde Bernabei in collaborazione con Rai Fiction. ''È in questa occasione che - in una nota - Lux Vide e Rai Fiction vogliono semplicemente dire Grazie: grazie a Terence Hill per la dedizione e la fedeltà con cui ha prestato il suo "MITO" ad un personaggio che è entrato per 20 anni con gentilezza nelle case di tutti gli italiani, dando sempre una parola di speranza''.

"Terence ci lascia": questa è la frase che sabato serpeggiava tra i membri della troupe, nella chiesa di Santa Eufemia a Spoleto, set della sua ultima scena. "È vero, Terence ci lascia - afferma Luca Bernabei produttore della serie - ma vogliamo interpretare questa frase non in senso negativo ma anche e soprattutto in senso positivo. Vogliamo pensare all'eredità che Terence ci lascia in termini appunto di dedizione, fedeltà e soprattutto di amore per Don Matteo e per tutti i telespettatori che in questi 20 anni ci hanno seguito. Oggi dobbiamo essere all'altezza del mito che non ci lascia ma come un padre ci guarda da lontano e ci osserva crescere. Consapevoli dell'eredità di Terence, abbiamo il dovere di impegnarci ancora di più e di portarla avanti con la massima dedizione e responsabilità. Lo dobbiamo ai milioni di italiani che guardano la serie e a Terence. A lui vogliamo dire ancora una volta...Grazie Terence Hill”. Una notizia dura da accettare per i fan, che sui social hanno appreso con sgomento la notizia. È dal 7 gennaio del 2000 che Terence Hill gira per le vie del centro a bordo della sua famosissima bicicletta. Ha interpretato storie che sono rimaste nel cuore, dove a vincere sono stati sempre la giustizia e i buoni sentimenti. Al suo posto arriverà Raul Bova, che andrà in moto.

In attesa di vedere la nuova serie, Terence Hill ha ricevuto un calorosissimo saluto sul set dagli addetti ai lavori. Don Matteo ha fatto la storia della televisione italiana, regalando parole di speranza e amore che hanno toccato il cuore di tutti i telespettatori, di tutte le età. E più di qualcuno sui social ha scritto: “Si chiude un’era. Non sarà più la stessa cosa”.

 

Maurizio Costanzo