Taglio del nastro per la nuova sede Cisl Valdarno a Montevarchi

Presente la Segretaria Nazionale aggiunta Daniela Fumarola: “Una Cisl in crescita a livello nazionale e a livello territoriale ad Arezzo. Sede in Valdarno in continuità con l’attenzione alla persona”

cisl

cisl

Arezzo, 23 marzo 2024 – A conclusione del Consiglio Generale della Ust Cisl Arezzo che si è tenuto presso la Sala

Consiliare del Comune di Terranuova Bracciolini, l’Unione Sindacale aretina ha inaugurato i locali della nuova sede valdarnese di Montevarchi alla presenza della Segretaria Generale Aggiunta Daniela Fumarola. Presenti all’inaugurazione anche il sindaco di Terranova Bracciolini Sergio Chienni - che ha salutato il Consiglio Generale riunito nella bellissima e

gremita aula consiliare - e la sindaca di Montevarchi, Silvia Chiassai Martini. 

La Segretaria Generale di Arezzo, Silvia Russo, si è soffermata sui temi della sanità, della scuola, del lavoro e del mondo degli anziani e dei giovani, spiegando come la Cisl sta

crescendo a livello nazionale ma anche locale nel territorio aretino, con gli importanti traguardi nelle RSU e le iniziative che hanno coinvolto tantissimi temi e fasce della

popolazione. 

“È stato un Consiglio Generale partecipassimo - ha spiegato Silvia Russo - che abbiamo voluto fare in Valdarno proprio per la concomitanza con l’inaugurazione della nuova sede è

importante che sia un luogo limitrofo a tutta una serie di comuni dove potremmo offrire servizi a tutta la comunità. La novità principale è che non ci saranno orari particolari da

ricordare, la nuova sede di Montevarchi sarà aperti tutti i giorni lavorativi della settimana.

Abbiamo fatto questa scelta perché le persone che lavorano in tutti i settori, e in particolare quella grossa fetta del manifatturiero che si trova qui in Valdarno, possano

avere un punto di riferimento per le informazioni che riguardano il lavoro e la vita quotidiana. Esserci con la prossimità ai territori, co n la partecipazione e con l’ascolto

rimane fondamentale nel presente e nel futuro per tutta l’Unione sindacale”.

Molto significativa la presenza della Segretaria Nazionale Aggiunta ad entrambi i momenti

di questa giornata, per testimoniare i traguardi raggiunti dalla Cisl aretina.

“La Cisl è cresciuta a livello nazionale di 105mila unità di lavoratori attivi, è un risultato

raggiunto grazie a tutte le sedi territoriali, come quella di Arezzo a due volta in crescita -

ha spiegato Daniela Fumarola.

Il Consiglio Generale che si è tenuto oggi è stato un momento molto importante. Dalla

relazione della Segreteria Generale abbiamo ascoltato come in questo territorio ci si è

concentrati su una risposta compiuta per la sanità, sulle politiche socio-assistenziali e

un’attenzione alla persona a tutto tondo, in particolare per quanto riguarda le vertenze di

imprese in sofferenza.

Importante la scelta di una sede unica in Valdarno - ha concluso Fumarola - che va in

continuità con l’attenzione alla persona per vivere vicino ai cittadini, ai lavoratori e ai

pensionati e offrire una rete di servizi”.