Sunia a Roma per la petizione che chiede finanziamenti per la casa

Stefania Teoni, Presidente del Sunia di Arezzo e in rappresentanza del sindacato toscano, ha partecipato - a Roma – alla presentazione della petizione popolare per il diritto all'abitare al Senato

teoni

teoni

Arezzo, 22 marzo 2024 – Stefania Teoni, Presidente del Sunia di Arezzo e in rappresentanza del sindacato toscano, ha partecipato - a Roma – alla presentazione della petizione popolare per il diritto all'abitare al Senato. Iniziativa alla quale ha preso parte, con una delegazione nazionale del sindacato inquilini, il senatore Francesco Boccia.

“La nostra petizione – ricorda Stefania Teoni – ha raccolto 45mila firme nel territorio nazionale. Il suo obiettivo è garantire a tutti il diritto fondamentale a un alloggio dignitoso. E’ un problema diffuso, fortemente presente anche nella provincia di Arezzo, che ha bisogno non di impegni generici ma di concreti finanziamenti. Il Sunia ritiene indispensabile un finanziamento di 1 miliardo di euro annuo a copertura delle proposte avanzate nella petizione e di ulteriori 900 milioni per il rifinanziamento del fondo sostegno affitti e morosità incolpevole, cancellato con un colpo di spugna dall’attuale Governo”.In Toscana si stima in almeno 500 unità il bisogno di alloggi popolari