Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Il 14 maggio 1955 fu firmato il Patto di Varsavia

Frutto della divisione tra le potenze vincitrici in sfere d’influenza venne stipulato in piena ‘guerra fredda’ 

maurizio costanzo
Cronaca
La firma del Patto di Varsavia (foto web)
La firma del Patto di Varsavia (foto web)

Firenze, 14 maggio 2022 – Varsavia durante la seconda guerra mondiale divenne città simbolo della resistenza nazionale contro la barbarie nazista. Quasi completamente devastata, fu ricostruita entro il 1953. Non è dunque un caso che proprio qui, il 14 maggio 1955, venne firmato il Patto di Varsavia, stipulato tra Urss, Polonia, Repubblica democratica tedesca, Cecoslovacchia, Romania, Bulgaria, Ungheria e Albania. L’atto ufficiale di scioglimento è del 1991.

Il Patto venne stipulato nel clima di crescente tensioni tra l’occidente capitalistico, incluso nella sfera d’influenza americana, e l’oriente comunista compreso invece nella sfera sovietica. In questo clima nacquero nuovi organismi internazionali come l’Onu, deputato alla salvaguardia della pace del mondo.

Nominalmente per opporsi a una eventuale rinascita tedesca, ma in effetti per timore dei sovietici, dapprima Francia e Gran Bretagna, quindi Belgio, Olanda e Lussemburgo stipularono accordi di mutua assistenza. I paesi dell’Unione Europea Occidentale avviarono trattative con gli Usa in funzione antisovietica: ne risultò il Patto Atlantico del 1949, comprendente oltre i Paesi dell’Ueo, anche Stati Uniti, Canada, Norvegia, Danimarca, Islanda, Portogallo e Italia. Nel 1951 vi avrebbero aderito Turchia e Grecia, nel ‘54 la Repubblica Federale Tedesca. Nel maggio 1949, per iniziativa inglese e francese fu costituito il Consiglio d’Europa, allo scopo di favorire l’integrazione politica fra gli stati dell’Europa occidentale. Altro passo importante fu l’istituzione della Ceca (Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio) a cui parteciparono Francia, Repubblica Federale Tedesca, Italia e Belgio, Olanda e Lussemburgo, creata nell’aprile del 1951 per controllare produzione e prezzi del carbone e dell’acciaio.

Da parte loro, l’Urss e i paesi dell’Est, di fronte a simili iniziative occidentali, stipularono accordi economici - Comecon nel 1949 -  e di difesa, cooperazione e mutua assistenza come appunto il Patto di Varsavia, sottoscritto il 14 maggio 1955. Già dal 1947, per riunire i partiti comunisti europei, Mosca aveva stabilito l’istituzione del Cominform in sostituzione della Terza Internazionale. Tuttavia la guerra fredda raggiunse il suo culmine nel 1950, quando comunisti e nazionalisti presero le armi in Corea. Evitata per un soffio una catastrofe mondiale, l’occidente provvide a potenziare la Nato. Nel timore di un attacco sovietico si promosse il riarmo della Repubblica Federale Tedesca istituendo la Ced (Comunità europea di difesa) sotto il comando americano con partecipazione tedesca: era il 27 maggio del 1952.

Nasce oggi

George Lucas nato il 14 maggio 1944 a Modesto, California. È  uno dei più conosciuti registi, sceneggiatori e produttori statunitensi, noto per aver dato vita a due delle saghe più famose  al mondo: Star Wars e Indiana Jones. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?