Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
31 lug 2022

Toscana, l’afa assedia gli ospedali. Impianti in tilt. Ghiaccio per rinfrescare i pazienti

Tanti problemi a Pisa. A Firenze situazione molto difficile nei presidi di Torregalli e Ponte a Niccheri

31 lug 2022
paola fichera
Cronaca
cof
Un ospedale
cof
Un ospedale

Firenze, 1 agosto 2022 - ​Clima rovente e condizionatori che vanno in tilt. Quando succede in ospedale il fastidio diventa sofferenza pura per chi deve già combattere con la malattia. La situazione è al collasso in diversi ospedali toscani. Succede a Firenze negli ospedali di Torregalli e Ponte a Niccheri dove stanze e reparti con l’aria condizionata rotta sono diventati bollenti. A Ponte a Niccheri è successo nei reparti di degenza di area medica, chirurgia d’urgenza e malattie infettive a causa della rottura della tubazione dell’impianto di condizionamento. La perdita d’acqua ha sfondato il controsoffitto e si è allagato tutto il day hospital oncologico e del servizio di chirurgia ambulatoriale. A Torregalli non si sono rotti i tubi, ma l’impianto di condizionamento è andato in tilt. Nelle aree di degenza medica e nelle stanze della rinaimazione subintensiva del piano terreno il caldo è opprimente. Da Firenze a Pisa la situazione non cambia, anche se Cisanello non è certo un vecchio ospedale. All’edificio 31 B, nell’area della terapia subintensiva dal 20 luglio la situazione è insostenibile e c’è chi per portare un po’ di sollievo agli anziani parenti ricoverati arriva in reparto con buste di ghiaccio. Anche al reparto di ginecologia, l’attesa per le partorienti è un incubo. A subire questa situazione sono anche i reparti degli edifici 30, 10, 5. La direzione dell’Aoup ha comunicato che stavano procedendo a togliere l’aria condizionata da uffici e mensa per dare più potenza refrigerante ai reparti. Per ora questo accorgimento non è servito. Per i sindacati di medici ed infermieri, il problema è progettuale. Lo scorso anno, proprio il 18 agosto, a bollire erano stati i reparti di Neurologia e Nefrologia. L’azienda cercò di risolvere almeno temporaneamente con deiu condizionatori portatili. Quest’anno il problema dei reparti forno va avanti da dieci giorni, ed è ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?