Neve in Toscana, Appennino imbiancato dall’Abetone alla Garfagnana

Festa dell'Immacolata con l'arrivo della neve, aperti gli Impianti sciistici al Casone di Profecchia

Firenze, 8 dicembre 2023 – Una giornata festiva per celebrare ’Immacolata Concezione, allietata dall’arrivo nella montagna della Garfagnana dalle prima nevicata particolarmente consistente. Dopo le spolverate che hanno caratterizzato i primi giorni di dicembre, intorno alle 10 di questa mattina i fiocchi bianche hanno fatto la loro comparsa, cadendo copiosamente e creando cumuli di diversi cm a terra nel giro di poche ore. Nevica sotto i 1000 m e, nel comune di Castiglione di Garfagnana, a San Pellegrino in Alpe sono già in azione i mezzi spazzaneve, per mantenere percorribile la viabilità e in sicurezza la circolazione. Neve attesa e “benedetta” a Casone di Profecchia, dove è partita ufficialmente la stagione sciistica. Impianti aperti nel comprensorio, con i primi appassionati, grandi e piccoli, in arrivo nella struttura di accoglienza.

Neve in Appennino, dunque, e bianche anche le cime apuane. Imbiancato il Passo di Pradarena, il valico che separa la Provincia di Lucca da quella di Reggio Emilia e paesaggio fantastico all’Oasi naturale Lamastrone, nel comune di Sillano Giuncugnano.

Anche il presidente della Regione, Eugenio Giani, ha evidenziato le nevicate in Appennino oltre i 1.300 / 1.400 metri. “In funzione - scrive Giani – i mezzi spazzaneve, sono obbligatorie gomme termiche, catene o calze da neve”.