Natale di solidarietà, torna il dono sospeso per i bambini

Le iniziative della Croce Rossa, i pacchi di Oxfam, il mercatino del Calcit, poi Thevenin e Ail, la solidarietà sotto l'albero

regalo sospeso
regalo sospeso

Arezzo, 7 dicembre 2023 – Tornano i regali solidali da acquistare per amici e parenti, doni sospesi per far felici i bambini delle famiglie più povere, e pacchi che aiutano a contrastare le crisi umanitarie del mondo. Sono tantissime le iniziative benefiche legate ai doni di Natale. I regali da mettere sotto l’albero possono aiutare il Comitato autonomo lotta ai tumori di Arezzo grazie all’immancabile appuntamento con la Mostra di Natale del Gruppo Femminile del Calcit che si svolge fino a domenica 10 dicembre nei locali del Circolo Artistico in Corso Italia 108. Saranno esposti e messi in vendita come di consueto oggetti vari preparati e confezionati manualmente dalle donne del gruppo che si sono messe al lavoro per poter offrire in questa occasione un vastissimo assortimento per i regali delle prossime festività. Il ricavato sarà destinato al Servizio Scudo di cure domiciliari oncologiche. Torna anche quest’anno il Natale solidale di Oxfam Italia con l’iniziativa Incarta il presente, regala un futuro. Fino al 24 dicembre infatti sarà possibile, in oltre 10 negozi di Arezzo e provincia, sostenere la risposta di Oxfam nelle più gravi crisi umanitarie del mondo e offrire un aiuto ai ragazzi che in Italia rischiano di restare indietro e abbandonare gli studi, con moltissime famiglie impoverite dal caro-vita. Per tutto il periodo natalizio infatti decine di volontari di Oxfam saranno presenti nei punti vendita Coin, Mondadori Store, Toys Center, Euronics, Tigotà e Bimbostore, per impacchettare i regali dei clienti in cambio di una piccola offerta, che contribuirà ad assicurare acqua pulita, servizi igienico-sanitari, cibo e beni di prima necessità nelle aree del mondo più vulnerabili, messe in ginocchio da anni di guerra, dal cambiamento climatico, pandemia e oggi inflazione e crisi economica. Come per gli anni precedenti, anche quest’anno la Croce Rossa di Arezzo organizza l’iniziativa “Un sorriso in dono”, in collaborazione con Bobini Giocattoli. Sarà possibile recarsi nel negozio ed acquistare doni che verranno poi consegnati a bambini e ragazzi delle famiglie seguite da Croce Rossa per difficoltà economico-sociali. Quest’anno la solidarietà aumenta e Croce Rossa destinerà parte dei regali raccolti all’Associazione All Stars Arezzo Onlus. Nata nel 2022 all’Istituto di Agazzi, Asd All Stars Arezzo Onlus vuol garantire attraverso la pratica sportiva in contesto comunitario maggiori opportunità di inclusione alle persone con disabilità residenti in struttura. Nel periodo natalizio la lontananza da casa si fa sentire molto di più e molti non hanno una rete familiare che possa permettere loro di ricevere regali. Così la Croce Rossa ha coinvolto l’associazione in questa iniziativa che regalerà momenti di condivisione agli associati. Per ognuno di loro la consegna verrà effettuata prima della vigilia di Natale dai volontari di Croce Rossa e dal loro Babbo Natale. Acquisti solidali anche con l’Istituto Thevenin che aiuta le madri in difficoltà e loro bambini. La casina di legno con i dolciumi delle feste è presente per tutta la durata della Città di Natale al Prato, gli acquisti sosterranno l’istituto di via Sassoverde. E ancora, Ail Arezzo Federico Luzzi odv ricorda l’appuntamento con la solidarietà e la vendita delle stelle di Natale Ail nelle piazze l’8, 9 e 10 dicembre, in stand e farmacie aretine si trovano anche le stelle di cioccolato Ail da acquistare per finanziare la ricerca.