Atleti paralimpici al Quirinale
Atleti paralimpici al Quirinale

Firenze, 15 novembre 2019 - Ricevuta ieri, 14 novembre 2019, al Quirinale una rappresentanza degli atleti medagliati ai Mondiali di nuoto paralimpico di Londra e agli “European Para Youth Games” di Lahti in Finlandia.

Tra i tanti premiati nelle varie discipline sportive anche i toscani Samuele Cini e Riccardo Innocenti, nazionali di basket in carrozzina che giocano nella squadra toscana delle Volpi Rosse Menarini di Firenze.

Il Presidente della Repubblica ha sottolineato, insieme al Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, come questi ragazzi con il loro impegno nello sport e nella vita di tutti i giorni siano una magnifica rappresentazione dell’Italia che è cresciuta e cresce insieme a loro.

Riferimento per tanti giovani, questi atleti contagiano positivamente la cultura del paese dimostrando che l’impegno, la costanza e la passione possono cambiare il mondo.

Con la loro forza di volontà smentiscono la concezione di una realtà, quella della disabilità, spesso associata – a torto – unicamente a difficoltà, limiti e ostacoli e dimostrano che dobbiamo cambiare prospettiva perché i soggetti sono davvero limitati quando vengono meno le possibilità di costruire relazioni, confrontarsi, godere dei diritti fondamentali.