Intervento dei vigili del fuoco a Livorno (Foto Novi)
Intervento dei vigili del fuoco a Livorno (Foto Novi)

Firenze, 23 gennaio 2021 -  Toscana falcidiata dal maltempo. Le forti piogge del pomeriggio di ieri e della scorsa  notte hanno provocato inondazioni, frane, smottamenti e problemi alla viabilità. Sulla costa mareggiate, vento forte hanno messo alla prova le imbarcazioni ormeggiate. 

In Garfagnana e Mediavalle, provincia di Lucca,  frane, viabilità interrotte e piante cadute sulle carreggiate mettono  in difficoltà la viabilità.  A Bagni di Lucca una frana ha isolato la sede della Polstrada a Fornoli.

Anche nel Pistoiese una frana  nel territorio del Comune di San Marcello Piteglio blocca la stalate 12 per Abetone.

A Prato allarme fiumi: chiuse le piste ciclabili lungo il Bisenzio, che a Vaiano ha superato il primo livello di guardia. Anche l'Ombrone  nel comune di Poggio a Caiano  è oltre il livello di guardia. 

Al'altezza di Lastra a Signa è stata chiusa la Fi-Pi-Li per verifiche alla frana di 15 giorni fa. Sulla viabilità ordinaria blloccata per alcune ore la strada fra La Lisca e Brucianesi per la caduta di un grosso albero. 

Sulla costa il corpo senza vita di una donna è stato trovato stamani sulla spiaggia di Marina di Carrara,  trasportato a riva dalla corrente.  

Mareggiate sulle coste pisana e livornese, sulle quali continua  per tutta la giornata l'allera arancione