Luciano Zazzeri (dalla pagina Fb del suo ristorante)
Luciano Zazzeri (dalla pagina Fb del suo ristorante)

Bibbona (Livorno), 18 marzo 2019 - Una tragedia improvvisa, un lutto che lascia attonito il mondo dell'enogastronomia e i clienti dello storico locale "La Pineta" di Marina di Bibbona. E' morto Luciano Zazzeri, 63 anni compiuti da poco, un Maestro della cucina che aveva ricevuto nel 2006 una stella Michelin. E' stato trovato senza vita nella casa dei genitori.

Si indaga sulle cause della morte. Potrebbe essersi trattato di un gesto volontario. Tutto è accaduto nel pomeriggio di domenica. E in serata la notizia ha cominciato a diffondersi ovunque: tra i blogger di cucina come tra i clienti del ristorante. Ma anche tra gli ambienti del vino, dove Zazzeri era molto conosciuto.

Erano molte infatti le sue collaborazioni con le associazioni di sommelier, con serate dedicate all'enogastronomia sempre molto partecipate. Di Zazzeri tutti ricordano la cordialità, ma anche la maestrìa nel trattare la materia prima che è il filo conduttore del suo ristorante, ovvero il pesce. In un locale che si trova a pochi passi dal mare, a Marina di Bibbona.

Sulla pagina Facebook del ristorante, l'ultimo post riguarda una serata del 2 marzo in cui si vede Zazzeri tranquillo e sorridente. Niente poteva far presagire cosa poi sarebbe accaduto. "La Pineta" era stato fondato nel 1964. Lo chef aveva al fianco i due figli Andrea e Daniele, che lavoravano con lui al ristorante. 

In queste ore sui social network sono centinaia gli attestati di cordoglio. Per una morte improvvisa, che lascia sotto choc.