Sul posto carabinieri e 118
Sul posto carabinieri e 118

Livorno, 7 luglio 2019 - Terribile incidente ieri mattina, alle 12 circa, in via Giardini a Serpiano di Riolunato sull’appennino modenese. Uno schianto frontale ha coinvolto tre moto e un centauro è morto sul colpo. La vittima è Luca Arpaia, classe ’76, di Livorno. Avrebbe compiuto 43 anni domani, la sua vita invece si è spezzata sulle strade del nostro appennino in quella che, probabilmente, era una gita fuori porta. Sono tanti i motociclisti che, soprattutto d’estate, partono dalla Toscana per una boccata d’aria fresca sulle montagne. Difficile dire cosa sia andato storto. Pare che la vittima abbia perso il controllo del mezzo, forse una curva troppo larga e in pochi istanti si è trovato di fronte i due mezzi che provenivano dalla direzione opposta. L’urto è stato molto violento, Luca Arpaia è stato sbalzato e per lui, nonostante i soccorsi tempestivi non c’è stato nulla da fare.

Feriti ma non in pericolo di vita gli altri due motociclisti, si tratta di A.M., 58 anni, residente a Formigine, che guidava una Bmw, e M.C., 63 anni, di Baiso, nel Reggiano. Entrambi sono stati portati in ospedale con lesioni di media gravità.

Sul posto, i carabinieri per i rilievi e la polizia municipale per regolare il traffico. Il traffico è rimasto temporaneamente bloccato all’altezza del km 105,400 della statale 12 ‘Dell’Abetone’. Sul posto sono intervenute le squadre di pronto intervento Anas e le Forze dell’Ordine e del 118 per la sicurezza della viabilità e per consentire il ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile.