Campi Bisenzio, 26 novembre 2021 - Lo studio legale che assiste Gkn Driveline Firenze interviene dopo la bufera social per il premio ricevuto. La rivista Top Legal ha, infatti, assegnato il TopLegal Awards 2021 allo studio legale LabLaw (che assiste Gkn) come "Studio dell'anno - Lavoro". Con la seguente motivazione: "Stimato per la proattività e la lungimiranza con cui affianca i clienti. Come nell'assistenza a Gkn per la chiusura dello stabilimento fiorentino e l’esubero di circa 430 dipendenti".

Viste le reazioni, "LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners", con una nota precisa: "La campagna a mezzo social di aggressione contro lo studio legale desta anzitutto stupore e si ritiene vada fortemente condannata per le parole di odio e violenza rivolte nei confronti di una associazione professionale di tecnici della materia del diritto del lavoro". Poi spiega che "nella propria storia, passata e recente, LabLaw ha sempre agevolato il rinvenimento di soluzioni socialmente utili per la collettività in favore dei propri assistiti, e ha consentito, con il lavoro svolto dai suoi professionisti, la sottoscrizione di innumerevoli accordi sindacali in sintonia con sindacati e istituzioni. Ciò è quanto peraltro accaduto negli stessi momenti in cui lo studio ha assistito Gkn, in altri tavoli sindacali di rilievo nazionale".

Lo studio ricorda che il riconoscimento assegnato "ha natura tecnica e prende in considerazione proprio l’attività complessiva dello studio e dei suoi professionisti rispetto alla totalità dei mandati ricevuti, non singoli e specifici casi". E "le motivazioni di assegnazione di tale riconoscimento sono una esclusiva prerogativa della commissione scientifica di TopLega che presiede alle valutazioni di assegnazione". Venendo alla Gkn, lo studio, precisando che Gkn Driveline Firenze è "completamente estranea alla vicenda", specifica che "il riconoscimento ricevuto non attiene minimamente alla vicenda sociale della vertenza Gkn e prescinde da qualsiasi valutazione sui risvolti sindacali e mediatici, ma afferisce alla natura tecnica-giuridica dell’assistenza prestata in questa come in molte altre vicende".