Ennio Morricone a Lucca
Ennio Morricone a Lucca

Firenze, 6 luglio 2020 - Il concerto d'addio, l'ultimo del suo tour finale, fu al Lucca Summer Festival nell'estate 2019. Quando si poteva andare ai concerti in 20mila, stare accanto gli uni agli altri e tutti con le lacrime agli occhi dopo essere stati toccati nell'anima dalla musica immortale di un grande come Ennio Morricone, scomparso oggi a 91 anni.

Nei suoi concerti era generosissimo: anche quando gli acciacchi dell'età frenavano quella sua mente sempre giovane, per esempio all'Arena di Verona dove diresse per due ore dalla sedia a rotelle a causa dei postumi della rottura del femore. A 90 anni per due ore a dirigere un'orchestra seduto, con le braccia sempre alzate: una fatica che averebbe sfinito un ragazzino. Ma dopo due ore Morricone aveva ancora la forza di alzare le raccia e salutare il pubblico estasiato dalle musiche di C'era una volta in America, Per un pugno di dollari, Novecento, The mission e l'elenco potrebbe durare un'eternità.

Firenze il Maestro era stato più volte (qui nel 2015), l'ultima a marzo 2018. Anche in quel caso il pubblico andava dagli 8 agli 80 anni: chi la colonna sonora di C'era una volta il West l'aveva sentita per la prima volta al cinema e chi invece aveva scoperto la sua musica con gli Mp3.

Ma la Toscana l'amava anche "privatamente": aveva in questa terra moltissimi amici. E un numero sterminato di ammiratori.

Il cordoglio di Firenze - "Con Ennio Morricone se ne va un grandissimo della musica italiana e internazionale, un mostro sacro della storia del cinema, grande testimone e protagonista del Novecento”. Lo afferma il sindaco di Firenze, Dario Nardella. “Morricone - sottolinea il sindaco - ha scritto le colonne sonore di film resi indimenticabili anche grazie alle sue note, un genio omaggiato anche dall’Oscar e dal Leone d’oro alla carriera. A Firenze resta memorabile il suo concerto ‘Morricone dirige Morricone’ che si svolse nel 2005 al Mandela Forum, un evento che ebbe uno straordinario successo. Firenze si unisce al dolore della famiglia e degli amici. Buon viaggio maestro”.

I tanti omaggi - Anche Lucca Comics & Games ha voluto ricordare il Maestro con questo post sui social.

La Fiorentina gli ha reso omaggio così:

 

E la Normale di Pisa lo ha ricordato citando queste sue parole: "La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell'esecuzione.”

Il presidente del consiglio regionale, Eugenio Giani, lo ricorda così in un post su Facebook: "Ennio Morricone ci lascia oggi ma la sua musica resterà per sempre. Come non ricordare l'atto d'amore verso la nostra Toscana con il suo concerto d'addio al Lucca Summer Festival nell'estate 2019! Generazioni di italiane e italiani sono cresciuti con le sue note e sono certo che ancora molte lo faranno. Addio Maestro!".

LEGGI ANCHE:

29mila persone in piedi per il concerto d'addio del Maestro

"Ecco i segreti delle musiche di Morricone"