“Cuori accesi per l’Ucraina”

Al via la campagna di raccolta fondi firmata Lions International prontamente sposata dai Lions Club della Toscana per l’acquisto di stufe e combustibile destinato alle popolazioni colpite dalla guerra

I soci Lions impegnati nei service internazionali

I soci Lions impegnati nei service internazionali

Firenze, 21 marzo 2024 – “C’è un aspetto della guerra in Ucraina poco conosciuto ai più ma non per questo meno drammatico: migliaia di persone, per lo più anziani, donne e bambini che vivono in paesi e cittadine periferiche, ogni giorno devono fare i conti con la carenza di energia elettrica, gas e petrolio, ed hanno enormi difficoltà non solo per il riscaldamento delle loro case (spesso baracche di fortuna) ma anche per la preparazione dei cibi quotidiani.” Non ci stanno i soci Lions dei Club di tutto il mondo a rimanere con le mani in mano davanti ad una simile emergenza. Per questo i Lions Club finlandesi hanno lanciato un service internazionale - al quale l’Italia ha prontamente aderito - per rifornire le popolazioni bisognose di stufe a legna, ossia l’unico combustibile che abbiano a portata di mano. Al service in questione, che si chiama “Cuori accesi per l’Ucraina”, hanno già aderito 26 Paesi. “Le stufe, prodotte in Finlandia – spiegano i Lions del Distretto toscano 108LA-, saranno consegnate appena possibile direttamente dai nostri soci, senza intermediari, come sempre accade quando i Lions si impegnano ad aiutare chi ne ha bisogno. L’appello del Consiglio dei Governatori italiani è dunque quello di donare, perché anche un piccolo contributo può servire alla popolazione ucraina per cucinare e scaldarsi, affrontando un po’ meglio le terribili conseguenze della guerra.” Per apportare il proprio contributo è possibile effettuare un bonifico alle coordinate Iban: IT51C0623003201000064384216 (intestatario del conto Lions Club International Multidistretto 108 Italy), con la causale “Stufe Ucraina”.