Il presidente della Toscana, Enrico Rossi (Germogli)
Il presidente della Toscana, Enrico Rossi (Germogli)

Firenze, 13 agosto 2020 - Una lettera-vademecum sarà distribuita in tutti gli aeroporti, le stazioni dei pullman e dei treni in Toscana, con indicazioni di comportamento anti-Coronavirus per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna e altri Paesi europei.

La lettera è stata scritta dal presidente della Regione, Enrico Rossi, che l'ha predisposta con il supporto degli uffici competenti. Vengono fornite tutte le informazioni esplicative delle due ordinanze approvate ieri, 12 agosto, dal ministero della salute e dal governatore della Toscana: quest'ultima dispone che venga offerto gratuitamente il test del tampone, senza prescrizione medica, a tutte le persone che rientrano da Paesi europei e di area Schengen al momento con libera circolazione, con l'eccezione dei viaggiatori che rientrano da Croazia, Grecia, Malta o Spagna, per i quali il tampone è obbligatorio dopo la registrazione dell' arrivo in Italia. Il tampone può essere richiesto per via breve telefonando direttamente al numero verde unico regionale 800-556060, e sarà eseguito presso le strutture preposte della propria Asl territoriale