Santa Fe (New Mexico), 22 ottobre 2021 - "Non ci sono parole, sono sotto shock. Sto collaborando con la polizia e offro tutto il mio supporto al marito di Halyna". Sono le parole di Alec Baldwin, l'attore che sul profilo Twitter della sua fondazione, la Hilaria and Alec Baldwin Foundation, ha parlato dell'incidente in cui lo stesso Baldwin ha accidentalmente sparato con una pistola che doveva essere a salve e che invece era carica e ha ucciso la direttrice della fotografia del film "Rust" che in quel momento la troupe stava girando.

Di cosa parla il film Rust

Baldwin nel film non è solo uno degli attori ma anche uno dei produttori. Ha scritto parte del film insieme al regista Joel Souza, anche lui ferito nella sparatoria accidentale. 

Pistole e munizioni nei film: come funzionano

Il ranch

La tragedia è avvenuta a Santa Fe, in New Mexico, al Bonanza Creek Ranch. Una tragedia che scuote gli Stati Uniti. Un incidente assurdo, che ha portato anche al ferimento del regista di "Rust" e che ripropone il tema della sicurezza sui set cinematografici. 

"Non ho parole per esprimere il mio shock e la mia tristezza per il tragico incidente che ha tolto la vita a Halyna Hutchins, moglie, madre e nostra collega profondamente ammirata": queste le parole dell'attore. 

Halyna Hutchins

La Hutchins, molto apprezzata per la sua professionalità e che aveva lavorato a molti film, lascia il compagno e un figlio. La donna, 42 anni, è stata portata subito in ospedale dopo l'incidente ed è morta all'ospedale dell'Università di New Mexico ad Albuquerque, dove era stata trasportata. La pallottola ha colpito organi vitali e per la donna non c'è stato niente da fare. 

Il set si ferma

Il set di "Rust" è fermo a tempo indeterminato, come ha spiegato la produzione. "Tutto il cast - dice la stessa produzione - è devastato per quanto avvenuto. Inviamo alla famiglia di Halyna le nostre più profonde condoglianze". La produzione fornirà ogni tipo di assistenza, anche e soprattutto psicologica, ai membri del cast, che hanno vissuto momenti terribili durante l'incidente e i successivi soccorsi. Il set stesso all'interno del ranch è stato transennato e messo sotto sequestro per i rilievi e le indagini. C'è da capire che tipo di proiettile abbia raggiunto il regista e la direttrice della fotografia. 

Le indagini

Un incidente per il quale ci sono ancora molte domande a cui rispondere. Baldwin è stato sentito dalla polizia locale e una delle foto che più gira in queste ore lo ritrae proprio fuori dalla sede della polizia disperato. Al momento non ci sono indagati per l'incidente e non ci sono ipotesi di reato. 

Joel Souza

Il colpo di pistola ha ferito anche il regista del film Joel Souza, trasportato al Christus St. Vincent Regional Medical Center. Le sue condizioni non sarebbero gravi. 

Michele Placido

In Italia ci sono "controlli severissimi" sui set quando si usano armi e quello che è successo ad Alec Baldwin in America non può accadere. Lo dice in un'intervista all'Adnkronos l'attore e regista Michele Placido che nei suoi innumerevoli film ha avuto a che fare tantissime volte con le armi in scena e con "i colpi in arrivo", quelli cioè che 'colpiscono' il personaggio che viene ucciso in scena. Placido racconta di un piccolo incidente nella famosa scena della 'Piovra 4' in cui il suo personaggio, il commissario Cattani, viene ucciso a colpi di mitra.

"Quando i mitra sparano - spiega l'attore e regista - in contemporanea delle piccolissime cariche esplosive all'interno del giubbotto protettivo fanno forare gli abiti rendendo la scena più realistica. In quell'occasione qualcuna di quelle piccole cariche, esplodendo mi ferì leggermente al viso. A chi guarda la scena - dice Placido - sembra un effetto voluto, ma non lo era, tanto che gli specialisti presenti sul set si meravigliarono e mi soccorsero immediatamente.