Primo maggio, cosa fare in Toscana. Una raffica di sagre (e non solo)

A tavola tutti i sapori della Toscana: dal cinghiale alle lumache, dal carciofo ai tortelli. Ma anche la chiusura della Mostra dell'artigianato a Firenze

Feste e sagre per gli amanti del cibo
Feste e sagre per gli amanti del cibo

Firenze, 28 aprile 2019 - Il primo maggio sono tanti gli appuntamenti in programma in Toscana. Ecco una selezione di eventi (per segnalarne altri, [email protected]).

Il primo maggio sarà l'ultimo giorno della Mostra dell'Artigianato alla Fortezza da Basso di Firenze (dalle 10 alle 20, dalle 20 alle 22 ingresso gratuito).

Sempre a Firenze la Società Toscana di Orticultura conclude la settimana della mostra mercato dei fiori e delle piante al Giardino dell’Orticoltura (ingresso gratuito). Orario: 9-19,30

A Firenze, dalle 8 alle 20, Fiera al Parco delle Cascine.

A Chiocchio (Greve in Chianti) 38esima edizione della sagra del cinghiale al circolo Arci di Chiocchio: appuntamento il 30 aprile, il primo maggio e dal 3 al 5 maggio. Prenotazioni: 338.8553822 – 055.8572319.

A Pontassieve c'è la 21esima edizione della sagra del cinghiale e della pizza (da martedì 30 aprile a domenica 5 maggio). Aperta tutte le sere dalle 19 e la domenica e i festivi anche dalle 12. Appuntamento allo stadio in via Hanoi.

A Scarperia nei giorni 1, 4 e 5 maggio sagra del tortello e del prugnolo. Appuntamento al circolo Mcl di Scarperia, il sabato la sera a cena dalle 19 e la domenica e festivi anche a pranzo dalle 12.

Sempre a Scarperia il primo maggio 28esima edizione della Magnalonga, passeggiata rilassante e non competitiva tra bellezze naturali e specialità enogastronomiche del Mugello. Due gli itinerari (da 11 e da 21 km). 

Il primo, il 4 e il 5 maggio a Rufina sagra del cacciucco e gamberoni alla griglia. Appuntamento agli impianti sportivi dell'Audax Rufina dalle 19 e nei festivi anche alle 12.

Dal 2 al 5 maggio alla Casa del Popolo di Fiesole sagra dei sapori toscani. Aperta tutte le sere dalle 19.30. Info e prenotazioni: 055/597002.

Nei giorni 30 aprile, 1, 3-5 e 10-12 maggio a Certaldo la sagra del cinghiale. Appuntamento al Centro Polivalente Caponnetto. Orari: Martedì 30 aprile ore 20, mercoledì 1 maggio alle 12 e alle 20.

A Barberino di Mugello, in piazza Cavour, Palietto dei bambini con giochi e animazioni nella giornata del primo maggio. 

Nei giorni 1° maggio, 3, 4 e 5, e 10, 11 e 12 maggio, al Foro Boario di Borgo San Lorenzo sagra delle ficattole. Aperto tutti i giorni a cena, festivi e domenica anche a pranzo.

Dal 26 aprile al 5 maggio a Empoli Sagra del Carciofo Empolese e della Valdelsa. Al circolo Arci di Pozzale e al giardino comunale a Empoli. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Come ogni anno, il primo maggio è il giorno di una grande festa tra sport e natura a Marina di Candeli con la XIX edizione della Festa dell'Arno. Le iniziative iniziano alle 8.30 con il ritrovo dei partecipanti e l'iscrizione alla tradizionale discesa dell'Arno a bordo di canoe o in rafting. Alle 9.30 partenza della Gualchiere di Remole e saluto del sindaco di Bagno a Ripoli. Per tutta la giornata la festa proseguirà con giochi per i bimbi a cura della Croce Rossa, incontri di pallavolo, torneo di tennis per i più piccoli e tennis in carrozzina. Presenti anche i maestri ceramisti per un laboratorio di terracotta, stand promozionali delle associazioni del territorio. Pranzo all'aperto (ad offerta) e poi dalle 16 musica live. 

A Vernio (Prato) martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio torna il Cantamaggio, il paese in festa. I giovani maggiaioli della scuola di musica Nesi si esibiranno per le vie dei vari paesi nei tradizionali canti del Cantamaggio. Martedì a partire dalle 17.30 l’evento toccherà Luicciana, Le Confina, Terrigoli e Poggiole, mentre il 1 maggio si comincia alle 9.30 con un percorso che parte da Sant’Ippolito e arriva a Sasseta, Montepiano, Mercatale e San Quirico.

A Seano (Prato)  dodicesima edizione dello "Scompiglio" del primo maggio, il concerto per la festa dei lavoratori alla Pista Rossa di Seano. In programma sei ore - dalle 15 alle 21 - tra musica e dibattiti, organizzate per la prima volta dal Coordinamento dei Circoli Arci dei Comuni di Carmignano e Poggio a Caiano, con capofila il Circolo di Bacchereto, e con il contributo e il patrocinio dell'assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Carmignano. Si inizia alle 15 con il concerto del seanese Flowga, seguito dal gruppo Pompei ok di Prato. Spazio poi al dibattito aperto con i rappresentanti delle categorie sindacali (Cgil, Cisl e Uil) e gli amministratori locali e regionali su temi di stretta attualità quali il lavoro, i diritti dei lavoratori e i nuovi contratti di lavoro. A concludere il pomeriggio di festa ancora la musica con il gruppo Altro Teatro che per l’occasione suonerà De Andrè. In piazza per tutta la durata della manifestazione ci saranno stand gastronomici gestiti dal coordinamento dei circoli Arci, e stand espositivi e informativi delle associazioni culturali attive sul territorio. Ovviamente non mancherà lo spazio dedicato ai bambini con laboratori creativi gratuiti aperti a tutti. L’ingresso è gratuito. In caso di pioggia il concerto sarà rimandato a domenica 5 maggio.

Fino al 5 maggio (riposo solo il 29 aprile) nell'area Mondolandia a Montecatini Terme (Pistoia) la 45esima edizione della sagra del Carciofo Fritto.

Dal 26 aprile al 1° maggio (riposo il 29) a Penna, frazione di Terranuova Bracciolini (Arezzo), sagra del fagiolo zolfino.

Da mercoledì 24 aprile a domenica 5 maggio a Viciomaggio, comune di Civitella in Val di Chiana (Arezzo), Festa della Rosa. Lo splendido fiore protagonista, ma si può anche rimanere a mangiare.

Dal 25 aprile al 1° maggio ad Anghiari (Arezzo) mostra mercato dell’artigianato della Valtiberina. Orari: prefestivi e festivi ore 10-19.30; feriale ore 10-13 e 15.19.30.

Il primo maggio ultimo appuntamento con la sagra della lumaca nello stadio di Cavriglia (Arezzo). Gli stand gastronomici apriranno alle 11.30 a pranzo e alle 19 a cena.

Fino al 1° maggio Settimana Velica Internazionale ‘Accademia Navale e Città di Livorno’: oltre 600 imbarcazioni e 1000 regatanti, 27 marine estere e 12 classi di regate.

Il 30 aprile e il 1° maggio e poi dal 3 al 5 maggio, al Parco Comunale La Pinetina di Riotorto (Livorno), sagra del carciofo. Appuntamento a pranzo alle 12 e a cena alle 19 nei giorni festivi, solo a cena negli altri giorni. 

Mercoledì 1° maggio sCampigliata a Campiglia Marittima (Livorno), nei boschi di Montecalvi e nel Parco Arcominerario di San Silvestro: trekking enogastronomico su percorsi da 10  o da 16 chilometri. Info: 347.6126200 -333.1753281.

A Volterra (Pisa) il 1° maggio c'è Effetto Trippa, una giornata a tutta trippa (e anche con altri prodotti toscani) a partire dalla... colazione. Alla Casa del Popolo di Volterra in Borgo San Giusto, Piazzale XXV aprile.

Alla Serra nel comune di San Miniato (Pisa) Sagra del Baccello e Sagra del Carciofo Samminiatese fritto. Il primo maggio.

Bientina (Pisa) dal 1° maggio al 30 giugno escluse le domeniche Festa della Pizza. Gli stand apriranno alle 19.

Il 1° maggio a Palaia (Pisa) Sagra del Crostino.

A Peccioli (Pisa) Sagra del Prosciutto e Baccelli, il primo maggio in località La Fila, domenica 5 maggio in località Le Serre.

Pomaia (Pisa), frazione del comune di Santa Luce, Sagra del Baccello. Nei giorni 30 aprile e primo maggio.

A Massarosa (Lucca), Sagra del Pesce sulle rive del Massaciuccoli. Il primo maggio ultimo giorno di sagra.

A Tonfano (Marina di Pietrasanta, Lucca) fino al primo maggio c'è Marina in Fiore, con fiori, piante, mercatino, il tutto a due passi dal mare che si può godere dallo splendido pontile della frazione pietrasantina.

Ad Anchiano, frazione del comune di Borgo a Mozzano (Lucca), il primo maggio si terrà la Sagra del Baccalà norvegese.

Mercoledì 1° maggio a Bergiola Maggiore, frazione nel comune di Massa, Sagra della Frasca, rievocazione della cultura locale ispirata alle fatiche dei cavatori di marmo.

A Alberese, nel comune di Grosseto mercoledì 1 maggio ultimo giorno utile per la prima edizione della sagra della Vacca Maremmana. Aperto solo a pranzo dalle 12.30 al campo sportivo Oliviero Francioli.

Festa di Primavera al Giardino dei Lecci a Pienza (Siena) dal 20 aprile al 5 maggio. Piatti tipici locali nello stand coperto e riscaldato a pranzo dalle 12 e a cena dalle 19.

Dal 26 aprile al 5 maggio a Ponte d’Arbia, comune di Monteroni d’Arbia (Siena), Ponte in Festacon menu da non perdere (pici protagonisti assoluti) e ricette locali

Nei giorni 1-4-5 maggio a Valenza, comune di Aulla (Massa Carrara), Sagra della Porchetta.

Nei giorni 1, 4, 5, 11 e 12 maggio Sagra della Cipolla di Treschietto, a Bagnone (Massa Carrara). La sagra si terrà nella tensostruttura accanto alla canonica di Treschietto.