"Kimberly è in Italia e sta bene". Si chiude il mistero della 20enne, la procura: è una fuga d’amore

Kimberly Bonvissuto, 20 anni, è volontariamente scomparsa dalla sua abitazione di Busto Arsizio. La procura conferma che è in Italia e in buone condizioni. Si tratta di una fuga d'amore con un uomo conosciuto nella sua cerchia privata.

"Kimberly è in Italia e sta bene". Si chiude il mistero della 20enne, la procura: è una fuga d’amore
"Kimberly è in Italia e sta bene". Si chiude il mistero della 20enne, la procura: è una fuga d’amore

Kimberly Bonvissuto, 20 anni, scomparsa dalla sua abitazione di via Cellini a Busto Arsizio (Varese) lo scorso 20 novembre si è "volontariamente allontanata". Lo mette nero su bianco la procura varesina di Busto Arsizio con un comunicato firmato dal procuratore Carlo Nocerino. Nella stessa nota si precisa che l’allontanamento della ragazza "non è avvenuto sotto intimidazione o minaccia. Per quanto constatato, almeno sino a qualche giorno fa, la ragazza è in territorio italiano e in buone condizioni di salute. La famiglia è stata informata di questi attuali sviluppi". Per Busto è la fine di un incubo. Dalla procura si parla di fuga d’amore e di una vicenda strettamente privata. Kimberly è al sicuro in Italia con qualcuno che ha scelto volontariamente di seguire: un uomo conosciuto nell’ambito di una cerchia privata nota ai famigliari.