Carnevale 2024 in Toscana, tutti gli eventi e i corsi mascherati: la guida agli appuntamenti

Al via i festeggiamenti in tutta la regione. Ecco cosa fare e dove andare

Firenze, 21 gennaio 2024 – È tempo di tirare fuori maschere e coriandoli, perché è tempo di festeggiare il Carnevale. Al via dunque i festeggiamenti, che culmineranno a febbraio, Martedì Grasso sarà il 13 febbraio. Sono diversi gli appuntamenti in Toscana. Ecco la nostra guida.

Il Carnevale a Firenze

Torna il 27 e 28 gennaio il Carnevale di Firenze e celebra l'edizione 2024 con una doppia collaborazione, Venezia e Viareggio, regine delle feste italiane di questo tipo. L'associazione Il Carnevale di Firenze è riuscita ad accordarsi con la città lagunare e la stilista Antonia Sautter, ideatrice del 'Ballo del Doge' e con la Fondazione del Carnevale d Viareggio. Quest'anno il tema è 'Regine a Palazzo - Il potere della gioia': la due giorni si aprirà la sera del 27 gennaio con il Gran galà di Palazzo Vecchio, evento a fine beneficio, i cui proventi verranno devoluti a sostegno del progetto Villa Lorenzo e You foundation-rducation for children in need. Il 28 gennaio è in programma una sfilata di gruppi provenienti da tutta Italia che, partendo da Santa Maria Novella, raggiungeranno piazza della Signoria per un’iniziativa aperta gratuitamente al pubblico e un concorso per le Maschere più creative, con premi alle categorie “Mascheramento singolo”, “Mascheramento di coppia”, “Mascheramento di gruppo” e “Juniores” per i più piccoli. I vincitori verranno decretati da un Giurì che attenderà l’arrivo del corteo sull’Arengario di Palazzo Vecchio in un clima di musica e divertimento popolare. "Questa festa fa parte del Dna di Firenze", è stato sottolineato dai vertici dell'associazione Il Carnevale di Firenze. "La sfilata-show che ho ideato per questa occasione si divide in due parti - ha affermato Sautter -. La prima racconta alcune delle protagoniste della storia che hanno fatto grande Firenze, dalla caparbia Caterina de Medici alla sofisticata Elettrice Palatina, o che hanno contribuito a dare visibilità alle donne, ispirando le generazioni future a occupare sempre più e meglio il palcoscenico della vita pubblica. Nella seconda parte, sfileranno invece le regine a me più care, quelle dell'immaginario, che raccontano un'arte tutta femminile, di cui abbiamo estremo bisogno: quella della gioia e della leggerezza". Martedì 13 febbraio, alle 10, presso il Viale dei Bambini, a Firenze, per celebrare il Carnevale 2024 si terrà l’evento I Colori delle Emozioni, organizzato dal Comitato Genitori Montagnola Gramsci.

Il Carnevale Mugellano di Borgo San Lorenzo

A Borgo San Lorenzo, da domenica 21 gennaio, vi aspettano le sfilate del “Carnevale Mugellano”, la pluricentenaria tradizione che come sempre animerà Piazza Dante. Carri, gruppi mascherati, musica, trenini e come ogni anno tanti coriandoli. Ma con una straordinaria novità: la possibilità di passare tutta la giornata immersi nell’atmosfera carnevalesca grazie agli stand di gastronomia tipica che vi aspettano in Piazza e agli eventi che animeranno anche la mattina. Per i più piccoli, laboratori e truccabimbi, per i più grandi musica e divertimento. Per tutti carri e tanta allegria. Cinque giornate tra gruppi a tema, ospiti a sorpresa, carri e trenini. Si parte domenica prossima e si proseguirà in Piazza Dante anche il 28 gennaio, 4 e 11 febbraio; il martedì grasso, 13 febbraio, le sfilate del carnevale si svolgeranno presso il Centro Giovanile. Come sempre la chiusura sarà affidata alla tradizionale Polentata delle Ceneri mercoledì 14 febbraio in Piazza Garibaldi.

Carnevale di San Mauro

Giunge alla 56esima edizione il Carnevale di San Mauro a Signa. Il piazzale di fronte la Chiesa Parocchiale e le vie della piccola località toscana tornano a riempirsi di carri allegorici “scortati” da tanta gioia e maschere colorate per ben tre domenice.

Carnevale dei bambini di Vitolini

Vitolini, frazione del Comune di Vinci, per quattro domeniche si animerà con la 37esima edizione del Carnevale dei Bambini. Da Piazza del Popolo prenderanno il via le sfilate dei tradizionali carri allegorici che animeranno il Comune, tra canti, balli e coriandoli.

Il Carnevale di Viareggio

S’inaugura sabato 3 febbraio il Carnevale di Viareggio, che l’anno scorso ha tagliato il traguardo dei 150 anni. Dalle 15 sul lungomare la cerimonia di apertura con il tradizionale triplice colpo di cannone che apre la prima sfilata dei carri allegorici. Al termine del corso il primo spettacolo pirotecnico che apre il mese del Carnevale. Secondo corso giovedì grasso, 8 febbraio, in notturna: il via alle 18, con prezzo speciale ridotto. Terzo corso mascherato domenica 11 febbraio alle 15; quarto corso martedì grasso, alle 15 di martedì 13 febbraio, con un’ora di diretta televisiva nazionale su Rai 3 a partire dalle 15,15. Domenica 18 febbraio alle 15 il quinto corso mascherato, poi il gran finale: il sesto e ultimo corso si tiene sabato 24 febbraio alle 17. Al termine della sfilata in notturna verrà letto il verdetto della giuria e si terrà lo spettacolo pirotecnico conclusivo. Intanto sabato 20 gennaio ci sarà il Mondialito dei Rioni e il secondo torneo di Burraco di coppia di Carnevale nella parrocchia di Santa Rita. Alla galleria d'arte Lorenzo Viani è allestita la mostra fotografica 'Il carnevale di Nino Migliori', aperta domenica. Altri eventi saranno i laboratori di cartapesta e Aspettando Carnevale alla Cittadella.

Il Carnevale più antico d’Italia: quello di Foiano della Chiana

Quest’anno il Carnevale di Foiano della Chiana (Ar), il più antico d’Italia, celebra la sua 485esima edizione. Un mese di festeggiamenti dal 28 gennaio al 25 febbraio.Una tradizione che affonda le radici fino al 1539 con i primi documenti che raccontano di un gruppo di cittadini che organizzava la prima esperienza di carnevale. Si tratta di un evento che coinvolge centinaia di persone che nei quattro cantieri (Bombolo, Azzurri, Rustici e Nottambuli) lavorano incessantemente tutto l’anno per costruire i giganteschi carri e organizzare spettacoli. Il programma partirà con la prima sfilata, domenica 28 gennaio, e proseguirà per tutte le domeniche di febbraio. Quest’anno torna protagonista la figura femminile di Zinfarosa, la regina del Carnevale. E tra i temi in primo piano ci sarà quello della violenza sulle donne.

Il Carnevale dei Bambini di San Miniato Basso

Giunge alla 46esima edizione il Carnevale dei Bambini di San Miniato Basso. Si terrà come sempre nell'area della Casa culturale. Si parte domenica 21 gennaio alle 15 con l'apertura del Carnevale con i carri allegorici e l'orchestra Area Tre ad allietare il pomeriggio. Ogni domenica una sfilata fino all'11 febbraio, con il tradizionale lancio del Pinocchio in cielo con i palloncini.

Il Carnevale Bientinese

Parte domenica 21 gennaio alle ore 10 il Carnevale Bientinese. Si parte con la visita a bambine e bambini dell’ospedale Lotti di Pontedera e la consegna dei regali da parte del gruppo de I Bientinacci. Alle ore 15 ci sarà il corso di apertura e alle ore 16si terrà la cerimonia dell’alzabandiera. Gli appuntamenti proseguiranno le domeniche successive sempre dalle ore 15: il 28 gennaio, il 4 febbraio, l’11 febbraio. Il 13 febbraio alle 10 il Carnevale si trasferirà alle scuole e al centro anziani, mentre l’ultimo appuntamento è il 17 febbraio. Dopo il corso di apertura, dalle 19 la serata si animerà con balli in piazza, mascherata sotto le stelle, lotteria e cerimonia dell'ammaina bandiera. In chiusura lo spettacolo pirotecnico e il tradizionale falò del Bientinaccio.

Carnevale a Vaglia

Un appuntamento che è oramai tradizione la festa di Carnevale a Vaglia, che torna con il corteo mascherato. Numerose le iniziative in programma, dalla sfilata della Vicchio Folk Bandn agli spettacoli di fuoco.

Festa delle Medie di Carnevale

Ritorna la festa delle Medie di Carnevale. La Consulta dei genitori di Vicchio e il Jazz Club, con la collaborazione dell'amministrazione comunale, hanno organizzano al Teatro Giotto di Vicchio la terza edizione della Festa delle Medie di Carnevale.