Alla scoperta di Giovanni da San Giovanni in terra di Toscana

Nell’ambito delle attività collaterali alla mostra ‘Bizzarro e Capriccioso Umore'. Giovanni da San Giovanni, pittore senza regola alla corte medicea e in occasione del Capodanno dell’Annunciazione è in programma per domenica 24 marzo la visita guidata a Monsummano Terme, santuario di Santa Maria della Fontenuova, la museo civico di Pistoia e alla cappella Majnoni-Guicciardini a Vico d’Elsa.

san giovanni

san giovanni

Arezzo, 20 marzo 2024 – Per festeggiare il Capodanno dell’Annunciazione il Comune di San Giovanni Valdarno, insieme al Museo delle Terre Nuove e a MUS.E e con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana, offre una splendida occasione per conoscere le opere che Giovanni Mannozzi ha lasciato sul nostro territorio.

Negli ultimi giorni di apertura della mostra “Bizzarro e Capriccioso Umore”. Giovanni da San Giovanni, pittore senza regola alla corte medicea, aperta fino al 31marzo al Museo delle Terre Nuove e al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ci sarà la possibilità di percorrere il territorio toscano sulle orme di Giovanni Mannozzi pittore di punta della Corte medicea con un itinerario affascinate alla scoperta delle tracce più significative che Giovanni Mannozzi ha lasciato nel Santuario di Santa Maria della Fontenuova a Monsummano Terme, a Pistoia, dove il Museo Civico conserva alcune parti del ciclo di affreschi con le Storie di San Rocco e infine a Vico d’Elsa con la magnifica cappella affrescata all’interno della fattoria Majnoni Guicciardini, immersa nella campagna toscana.

L’appuntamento è domenica 24 marzo, con ritrovo in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa a San Giovanni Valdarno, alle ore 11. La partecipazione è gratuita ma con prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055 9126213 o scrivendo a [email protected].

L'iniziativa rientra fra gli eventi collaterali che il Comune di San Giovanni Valdarno, il Museo delle Terre Nuove, il Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie e l’Associazione MUS.E hanno organizzato con l’obiettivo di avvicinare alle opere e ai temi della mostra “'Bizzarro e capriccioso umore'. Giovanni da San Giovanni, pittore senza regola alla corte medicea”. L'esposizione fa parte del progetto Terre degli Uffizi de Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno dei rispettivi progetti Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei.

Fra i prossimi appuntamenti in programma la conferenza di Enza Biagini dal titolo “Anna Banti e Giovanni da San Giovanni” di venerdì 22 marzo alle 17,30 a Palomar e il laboratorio di scrittura autobiografica che si svolgerà sempre domenica alle 15 al museo delle Terre nuove e al museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie.

Ecco il programma della visita

Ore 11.00: Ritrovo in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa. Partenza in bus da San Giovanni Valdarno in direzione Monsummano Terme.

Arrivo a Monsummano Terme, passeggiata libera nel centro storico e pranzo al sacco.

Ore 13.45: Ritrovo al Santuario di Santa Maria della Fontenuova con la guida Barbara Graziani per la visita alle quattordici lunette affrescate da Giovanni da San Giovanni nel loggiato esterno.

Trasferimento a Pistoia nel primo pomeriggio per la vista al Museo Civico con la guida Barbara Graziani dove si conservano parte degli affreschi staccati provenienti dalla chiesa di San Rocco ed importanti opere del Seicento fiorentino.

Ripartenza da Pistoia in direzione Vico d’Elsa: visita alla Fattoria Majnoni-Guicciardini con i preziosi affreschi di Giovanni Mannozzi nella cappella dedicata alla Madonna. Al termine della visita è prevista una degustazione di prodotti enogastronomici.

Rientro a San Giovanni Valdarno intorno alle ore 20.00.

Partecipazione gratuita

Prenotazione obbligatoria:

tel. 055 9126213

[email protected]