Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
16 mag 2022

Terranuova Traiana. Adesso la serie D non è più una chimera

I biancorossi hanno vinto i play off regionali e adesso accederanno agli spareggi interregionali incontrando una squadra marchigiana.

16 mag 2022
featured image
Vola il Terranuova Traiana
featured image
Vola il Terranuova Traiana

Arezzo, 16 maggio 2022 - Obiettivo raggiunto. Il Terranuova Traiana, con il pareggio di ieri, 0.0, con la Lastrigiana, al Mario Matteini, ha conquistato l’accesso agli spareggi interregionali per accedere in serie D. Adesso gare di andata e ritorno con una squadra marchigiana. In caso di successo, i biancorossi affronteranno la vincente del match tra umbre ed emiliane. Insomma, il cammino è ancora lungo, ma la direzione intrapresa è quella giusta. Ieri i ragazzi di Calori avevano due risultati su tre a disposizione e il match è finito in pareggio. Poche le emozioni, a parte, nella ripresa, una grande parata del portiere ospite Fedele su conclusione di Sestini. I valdarnesi hanno chiuso il triangolare al primo posto, con pieno merito, e adesso via alle fasi nazionali, per cullare un sogno chiamato serie D. Nel giorno il cui lo Stadio Mario Matteini ha pianto la scomparsa Rossano Carsughi, presidente della Proloco di Terranuova Bracciolini venuto a mancare in settimana, il Terranuova Traiana ha quindi vinto i playoff del campionato di Eccellenza Toscana, accedendo agli spareggi interregionali, che li vedrà impegnati in un doppio confronto andata/ritorno contro la vincente del playoff della regione Marche, che ancora devono disputarsi.

Per staccare il prestigiosissimo pass, fino ad oggi il punto più alto della storia della formazione biancorossa valdarnese, ai ragazzi di Mister Calori bastava non perdere, e così è stato. Complice anche i colori sociali della Lastrigiana, lo Stadio Matteini si è vestito interamente dei colori biancorossi, ed è stata una degna cornice di pubblico in una giornata calcisticamente importante il Terranuova Traiana e nel contempo per tutto il paese. Adesso i ragazzi di mister Calori sono attesi da un settimana senza gare, che servirà per ricaricare le pile e recuperare qualche acciacco, per poi farsi trovare pronti il 29 maggio, giorno in cui al Mario Matteini si disputerà l’andata del primo dei 2 turni degli spareggi interregionali. Grande soddisfazione per tutti i dirigenti, ma una menzione particolare la merita il presidentissimo Mauro Vannelli, che incarna i valori più autentici dello sport. Uomo da sempre nel mondo del calcio, meriterebbe davvero, per la sua straordinaria passione, il salto di categoria. Che non è poi così lontano. Sarebbe il coronamento di un percorso straordinario.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?