Tutti in campo, inizia il torneo delle classi

Il concorso di giornalismo de La Nazione coinvolge 24 classi, con l'obiettivo di scrivere due pagine ciascuna. Le migliori quattro classi avranno l'opportunità di scrivere una terza pagina per la finale. Il concorso è aperto a ragazzi dai 9 ai 14 anni e offre premi tecnologici e speciali. La pubblicazione avverrà settimanalmente sul giornale, con la premiazione finale come momento clou dell'evento.

Tutti in campo, inizia il torneo delle classi
Tutti in campo, inizia il torneo delle classi

Ci eravamo lasciati tra i sorrisi della II D della IV Novembre: sorrisi a metà, perchè la classe era in gita e solo una parte dei ragazzi aveva gioito del trionfo nel Campionato di Giornalismo. La nostra avventura riparte da lì. Per scoprire di aver trovato per strada nuovi e stimolanti amici. Stavolta sono 24 le classi che hanno aderito all’iniziativa de La Nazione. E altre costrette a rimandare di un anno il debutto nel torneo.

Ventiquattro classi, ognuna comporrà due pagine, almeno due pagine, perchè le quattro migliori ne dovranno scrivere una terza, quella di finale: a quel punto la soddisfazione sarà più forte di qualunque fatica. La soddisfazione di uscire vincitori da una giuria di altissima qualità, sia sul piano delle istituzioni che su quello della qualità di scrittura, con le esperienze pilota del territorio. Un concorso che mai come quest’anno spazia dai 9 ai 14 anni. Da giovedì troverete le prime pagine sul giornale, perchè sono prove in uscita sulla cronaca, fianco a fianco con quelle dei cronisti più grandi, i pilastri della redazione. La pubblicazione procederà di settimana in settimana: i giorni di uscita fissi saranno il martedì e il giovedì ma spesso i ragazzi si arrampicheranno anche sul mercoledì. In palio ricchi premi, quasi tutti tecnologici, per i migliori, per i disegnatori, per il voto di gradimento su internet. Più quelli degli sponsor, fondamentali colonne del concorso e che arricchiranno le bacheche con premi speciali. Fino al gran finale, la premiazione, una straordinaria giornata di festa, vera anima di questo concorso.