Carabinieri
Carabinieri

Arezzo, 21 novembre 2019 - I carabinieri di Sansepolcro hanno arrestato un uomo e una donna, 26 anni lui e 23 lei, entrambi romeni, per aver messo a segno diversi furti nelle provincie di Arezzo e Perugia ai danni di supermercati. Entrambi con alle spalle parecchi analoghi precedenti di polizia, sono stati colti all’uscita di un noto centro commerciale di Sansepolcro, mentre tentavano di rubare decine di prodotti per l’igiene personale, profumi e generi alimentari, tutti nascosti nella borsa della donna.

Gli investigatori, avendo riconosciuto la donna perché già colpita da foglio di via, hanno seguito a distanza i movimenti della coppia , fermata all’uscita del supermercato con la borsa ricolma di refurtiva. I  carabinieri  hanno poi perquisito la loro auto, una sportiva di grossa cilindrata, rinvenendo un notevole bottino che ha consentito agli uomini dell’Arma di risalire ad altri furti commessi dalla coppia nelle ore precedenti. In totale sono stati svaligiati cinque supermercati, due in valtiberina e tre nell’alta Umbria, per un valore di circa tremila euro.

Dopo la convalida dell’arresto ed il giudizio per direttissima, i due sono stati condannati a 8 mesi di reclusione, mentre per i furti commessi fuori provincia dovrà attendersi la celebrazione di altro processo.