O' Scugnizzo
O' Scugnizzo

Arezzo, 30 settembre 2020 - ‘O Scugnizzo Pizzeria di Pierluigi Police ad Arezz,o è nella Top Ten di 50 Top Pizza 2020. Nona in classifica e migliore pizzeria in Toscana. A Gennaro Police, figlio d’arte, è andato il premio Giovane pizzaiolo dell’anno 2020 a Gennaro Police per S. Pellegrino e Acqua Panna. La cerimonia di premiazione, presentata da Federico Quaranta, ha incoronato la Migliore Pizzeria d'Italia e del Mondo 2020. Per il secondo anno consecutivo 'O Scugnizzo di Pierluigi Police è la migliore pizzeria napoletana in Toscana.

50 Top Pizza è la prestigiosa guida-classifica online delle migliori pizzerie italiane e del mondo, ideata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro, in partnership con S. Pellegrino e Acqua Panna. 50 Top Pizza è uno strumento utile per muoversi nel mondo della pizza non solo in Italia, ma in Europa e nel Mondo. Grazie alla classifica ‘Pizzerie Eccellenti’, tutte le 343 scelte e classificate pari merito al 101° posto, sono divise regione per regione nella guida online, che dà spazio anche alle ‘Grandi Pizzerie’, dalla posizione 100 alla posizione 51. Come sono scelte le 50 Top Pizza? I parametri sono: l’anonimato degli ispettori, la qualità dei prodotti, il servizio, la sala, l’ambiente, la carte delle birre, dei vini e degli oli. Quest’anno l’atteso evento non si è tenuto come di consueto in estate, ma a settembre e in streaming a causa dell’emergenza coronavirus.

 “Una pizza ti può riportare a una realtà che fino a poco prima ti poteva apparire scontata”. Questo il valore su cui si basa l’edizione 2020 di 50 Top Pizza. I migliori pizzaioli italiani sono stati selezionati da 50 Top Pizza e annunciati in diretta. Attenzione al prodotto, cura dei dettagli, amore per una delle professioni più antiche e autentiche di Napoli, rendono la pizza di Pierluigi Police tra le 10 migliori al mondo e la migliore in Toscana. Pierluigi Police rappresenta nel centro storico di Arezzo la verace pizza napoletana insieme alla sua famiglia. Gennaro, figlio appena 18enne di Pierluigi che ha l’arte bianca nel dna, ha vinto il prestigioso Giovane pizzaiolo dell’anno 2020 per S. Pellegrino e Acqua Panna Award, contribuendo a rendere Arezzo la città dove c’è una delle migliori pizzerie d’Italia.