LUCA AMODIO
Cronaca

Lo show in piazzale Garibaldi. Dalla sfilata del corteo storico il giorno delle grandi emozioni

Gli appuntamenti sono fissati già dalla mattina con la benedizione del vescovo Migliavacca al drappo. Dopo Anna Falchi, Adriana Volpe, anche questa edizione avrà una madrina: è la showgirl Matilde Brandi.

Lo show in piazzale Garibaldi. Dalla sfilata del corteo storico il giorno delle grandi emozioni

Lo show in piazzale Garibaldi. Dalla sfilata del corteo storico il giorno delle grandi emozioni

Domani è la terza domenica di giugno e a Castiglion Fiorentino significa una cosa: è Palio. Per la corsa, l’appuntamento è in programma alle 19, in Piazzale Garibaldi, ma gli appuntamenti sono fissati già dalla mattina in quella che sarà una giornata densa di emozioni per tutta la comunità castiglionese. Alle 9,30 il vescovo della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro celebrerà la santa messa alla chiesa della Madonna del Rivaio alla quale è dedicato il Palio. Al termine, il vescovo Migliavacca benedirà anche il drappo del Palio, "cencio" che quest’anno è stato realizzato da Luca Gippa, 32enne di Asti, altra città del Palio. E infatti, come spiega Gianna Burroni, responsabile commissione drappo dell’Ente Palio "la mano dell’artista è quella di un rionale che sa bene quali sono le emozioni paliesche. Una curiosità: quest’anno la commissione ha scelto la "novità" come ben si nota osservando il drappo e non a caso tra i componenti del plenum c’erano anche due cittadine americane, che ormai da anni vivono nella città del Palio.

Tornando al programma, si entra nel vivo alle 15 con il Corteo Storico per le vie del paese con i figuranti del tre rioni vestiti con i tradizionali abiti medievali. Dopo la sfilata in paese inizia ufficialmente il conto alla rovescia: alle 19, lo scoppio del mortaretto sancisce l’inizio del Palio dei Rioni, dopo il quale i cavalli entreranno in pista in attesa della mossa valida che verrà data dal Mossiere Gennaro Milone. L’albo d’oro vede il Terziere di Porta Fiorentina avanti con 15 vittorie, dopo il successo dell’anno scorso. Il Rione Cassero e il Rione di Porta Romana sono entrambi fermi a 14 vittorie e per questo cercheranno a tutti i costi il trionfo. A prescindere da chi porterà in sede il drappo, il Palio continua a crescere superando ogni anno sé stesso. Come spiega il Magistrato del Palio, Pierpaolo Mangani, che per il secondo anno consecutivo ricopre questo ruolo: "Il Palio sta travalicando i confini di Castiglioni, piace anche ai non castiglionesi perché i Rioni sono prima di tutto realtà aggregative che attirano sempre più persone che decidono di passare tempo qui". Oltretutto quest’anno il Palio dei Rioni ha ricevuto il patrocinio della Lega di serie B ed è stato presentato in anteprima in Campidoglio, nella Capitale. "Da quando è nato l’Ente Palio abbiamo lavorato anche sull’ente della promozione e della valorizzazione del Palio, il fatto che sia stato presentato a Roma corona questo percorso", prosegue Mangani. Dopo Anna Falchi, Adriana Volpe, anche l’edizione 2024 avrà una madrina: si tratta di Matilde Brandi, showgirl reduce dall’Isola dei Famosi, una vecchia conoscenza di Castiglioni visto che aveva inaugurato anche il maggio Castiglionese di anno scorso. "Il Palio è cresciuto indiscutibilmente, intanto per la forza trainante dei giovani, che lo sostengono", spiega il sindaco Agnelli.