LUCA AMODIO
Cronaca

Jova, regalo a Zia Caterina: "Una grande emozione: ha firmato il mio taxi"

La beniamina dei bambini è arrivata a Cortona per raccogliere fondi. Il cantante è andato a farle visita a Porta Montanina e ha sorpreso tutti.

Jova, regalo a Zia Caterina: "Una grande emozione: ha firmato il mio taxi"

Jova, regalo a Zia Caterina: "Una grande emozione: ha firmato il mio taxi"

Quella di Jovanotti è stata una bella sorpresa per Zia Caterina che era arrivata a Cortona per un’iniziativa di raccolta fondi solidale: l’obiettivo è realizzare un giardino che possa ospitare bambini oncologici, a Firenze. "Sono sempre stata innamorata di Lorenzo da quando prese il mio taxi, firmandolo, e poi io sono sempre andata ai suoi concerti ma non mi sarei aspettata che la mia amica infermiera me lo portasse qui, ma alla fine così è stato". E anche stavolta Lorenzo Cherubini non ha fatto mancare il suo affetto e la stima, con un’altra firma vicino alla targa del super Taxi di Zia Caterina. "Oggi sono qui a Cortona per celebrare la vita, perché tutti noi insieme possiamo trovare qualcosa per stringere in mano e fare un cammino nuovo insieme, sono felice di poter realizzare piccoli progetti insieme alle persone che ci vogliono bene", prosegue la taxista più conosciuta d’Italia. Città, quella etrusca, a cui Zia Caterina è molto legata. "Sono molto affezionata a Cortona, anni fa io ero qua per un evento, avevo deciso di conoscere una bambina", ci racconta. Quella bambina è super Anna per l’appunto, la cui famiglia ha ieri ospitato nel suo giardino la festa con tanti laboratori per i più piccoli. "Quel giorno mia madre morì ma quando poco dopo ho incontrato Anna, il mio dolore si è trasformato in speranza, e poi è nata una splendida amicizia con tutta la famiglia".

Ed è così che ieri, a Porta Montanina si sono svolti dei laboratori dedicati a grandi e piccoli: di pittura in collaborazione con Aldo Calussi e Svetlana Balachova, di origami con Kumi Suzuki, di perline con Laura Alunno, di cucina con Emiliano Cingolani e di pasticceria con Stefano Lorenzoni. Non sono poi giochi di società in collaborazione con Pluto Giocattoli e speciali letture animate con Alessandra Giamboni, Aurora Marcoccia e Giuliana Bianchi. Il progetto si chiama "Koalizziamoci con Super Anna" e lo scopo è quello di raccogliere fondi per la realizzazione di un giardino ed annessi giochi all’aperto nella "Tana dei Supereroi" in Via di Belmonte, 32, Grassina (a Firenze), la casa che Zia Caterina ha dedicato ad ospitare gratuitamente i giovanissimi bambini oncologici e le loro famiglie che supporta e segue. E infatti il ricavato del pomeriggio andrà a finanziare l’organizzazione di volontariato "Milano Taxi25", nata dall’amore di una donna fantastica, Zia Caterina, che dopo aver provato la grave perdita del compagno, l’amore della sua vita, Stefano, proprietario del Taxi che poi è arrivato a lei, ha deciso di donarsi a tutti i bambini (i suoi Supereroi, come li chiama lei) affetti da malattie oncologiche, scegliendo il Meyer come posto del cuore.