MARCO CORSI
Cronaca

"Io, consigliere comunale a 19 anni". La sfida di Marco: dal liceo alla politica

È il più giovane eletto a San Giovanni. Ha affrontato la campagna elettorale e lo studio per la maturità

"Io, consigliere comunale a 19 anni". La sfida di Marco: dal liceo alla politica

"Io, consigliere comunale a 19 anni". La sfida di Marco: dal liceo alla politica

E’ il consigliere più giovane degli ultimi trent’anni di consiliatura a San Giovanni e ha portato avanti la campagna elettorale in concomitanza con gli esami di maturità. Un doppio impegno che non ha scoraggiato Marco Meacci, 19 anni, eletto nell’assemblea cittadina per la lista "Lisa Vannelli Sindaco". Ha fatto il suo debutto, insieme alle altre "matricole", nel parlamentino che si è tenuto il 28 giugno scorso in piazza Cavour. E non è mancata l’emozione per questo ragazzo, che studia anche al Conservatorio e che si appresta a vivere una nuova, importante, esperienza della sua vita, al servizio della comunità. Si è appena diplomato ai Licei di San Giovanni con il massimo dei voti e queste settimane non se le dimenticherà tanto facilmente. Prima l’elezione all’interno della massima assise cittadina, poi la maturità.

"Sono due i motivi che mi hanno guidato in questa scelta - ha detto Marco – Innanzitutto la ferma convinzione che occuparsi attivamente della propria comunità, sia un valore aggiunto. L’essere giovane mi ha poi motivato a mettere la mia persona al servizio dei ragazzi, che devono vedere la politica non come una realtà distante, ma come un qualcosa che influenza la vita di ciascuno di noi. Come ho conciliato lo studio con la campagna elettorale? E’ stato un impegno importante, ma l’ho fatto volentieri attraverso una buona organizzazione – ha aggiunto - Tra l’altro ero anche al terzo anno di propedeutico al Conservatorio, quindi è stato impegnativo. Ma quando Lisa mi ha chiesto di far parte della sua squadra le ho detto di si, perchè credo nel suo progetto.

Saranno cinque anni intensi all’interno del consiglio comunale - ha proseguito il neo consigliere - Fare opposizione non è facile. Bisogna essere molto preparati. Ma sono convinto che faremo tutti un ottimo lavoro, sia noi che i colleghi di maggioranza".

Marco ha ricevuto la notizia della sua elezione mentre era a cena con i compagni di classe per la fine della scuola. "Ci sono state scene di giubilo da parte mia", ha detto il neo consigliere. Adesso lo attende una legislatura tra i banchi del massimo parlamentino cittadino. E sarà un’esperienza che lo arricchirà moltissimo. Come arricchirà Damiri Francesca Bron, 22 anni. Anche lei siede tra i banchi dell’assemblea sangiovannese, ed è la prima consigliera di colore eletta nelle file di Alleanza Verdi Sinistra in Toscana. "Per me è un orgoglio e un onore poter rappresentare la mia comunità – ha detto – Ho vissuto queste elezioni con passione e determinazione. Quali saranno i nostri cavalli di battaglia?

Sicuramente uno dei temi è caro ad Avs, ovvero l’ambiente. Ma grande attenzione ci sarà anche per il lavoro e, per quanto riguarda più nello specifico San Giovanni, l’integrazione delle diverse culture. Ma voglio rendere uno dei punti di forza di questo mio impegno in consiglio comunale la possibilità di avvicinare maggiormente i giovani alla politica. Anche noi dobbiamo essere i protagonisti del cambiamento".