Il tacchificio Pienne di Montevarchi rilevato da Tre Zeta group

Il gruppo ha alle spalle la società Koinos Capital

Pienne

Pienne

Arezzo, 20 febbraio 2024 –  Tre Zeta Group, da oltre 50 anni punto di riferimento nella produzione di suole di scarpe di lusso, acquisisce 100% del Tacchificio Pienne, società specializzata nella produzione di tacchi, zeppe, plateau, zoccoli in legno e accessori per calzature formali da donna, con cui il Gruppo rafforza ulteriormente il presidio della catena del valore della struttura della scarpa formale e l’offerta di prodotti, materiali e servizi ai clienti.

Fondato nel 1966 a Montevarchi, da Duilio e Sira Palazzini, Pienne è specializzata nella produzione di tacchi e zoccoli in legno per calzature femminili per i più importanti brand del lusso mondiale.

A partire dal 1985, la seconda generazione, formata dai figli Antonella, Mauro e Massimo Palazzini, oltre che da Roberta Nistri e Raffaella Calò, avvia un percorso di crescita strutturato e focalizzato sempre più sull’eccellenza di un prodotto completamente Made in Italy, grazie all’utilizzo di materie prime esclusivamente italiane.

Negli anni, Pienne ha unito alla qualità e maestria manuale, un profondo impegno nell’innovazione investendo non solo in macchinari e tecnologie, ma anche nell’ottimizzazione di tutte le fasi del processo produttivo, e nell’attenzione alla sostenibilità.

La Società, che ha oggi circa 30 dipendenti, ha chiuso il 2022 con un fatturato di circa €8 milioni, cresciuto tra il 2019 e il 2022 con un CAGR del 16%. “Con questa operazione completiamo il presidio della filiera della struttura della calzatura formale, un traguardo importante che abbiamo raggiunto integrando lavorazioni innovative e sostenibili, sia in termini di materiali che di componenti e prodotti.

Obiettivo ultimo della nostra strategia di sviluppo è la creazione di un Gruppo in grado di rappresentare un unico interlocutore “one-stop-shop” per i brand del lusso, soddisfacendo tutti i bisogni nella realizzazione della creatività dei loro stilisti grazie al saper fare delle migliori eccellenze del settore, che ci permettono di offrire sempre più alti standard di servizio e migliorare le performance in termini di prodotto, tempistiche e sostenibilità.

Anche per questo valore simbolico dell’operazione, che chiude il primo ciclo di crescita nella filiera, sono particolarmente lieto di dare il benvenuto in Tre Zeta alla famiglia Palazzini e a tutto il loro team”, commenta Fabrizio Mecheri, CEO di Tre Zeta Group. Massimo Palazzini, in rappresentanza di tutta la famiglia che guida Tacchificio Pienne, aggiunge: “Abbiamo trovato in Tre Zeta un partner con cui condividiamo una visione strategica di lungo periodo orientata alla qualità e all’innovazione, e con cui siamo certi che riusciremo a collaborare per crescere ulteriormente, portando all’interno del Gruppo la nostra lunga e riconosciuta esperienza.

Insieme, integrando i nostri prodotti e il nostro know-how potremo creare sinergie importanti a beneficio di tutti”. 

L’acquisizione di Pienne è la quinta dall’ingresso di Koinos Capital nel 2021, e segue quella di Walking World (realtà marchigiana specializzata nella produzione di fussbett e riempitivi per suole in poliuretano espanso e con film), del Solettificio Do.Gi. (specializzata nella produzione di sottopiedi per calzature formali da donna); di Stil Stampi (eccellenza nella produzione di stampi in alluminio per suole) e di Suolificio Magonio (primaria realtà nelle suole per il mondo formale).