Il successo del Trio Classico in Albania

Il Trio Classico Italiano ha incantato il pubblico al concerto di musica da camera a Valona, in Albania, ricevendo il prestigioso Premio "Grand Excellence 2024". L'evento ha consolidato il legame culturale tra Italia e Albania.

Il successo del Trio Classico in Albania

Il successo del Trio Classico in Albania

SANSEPOLCRO

Il prestigioso Trio Classico Italiano, composto dai rinomati musicisti Fabio Battistelli e Laureta Cuku Hodaj, docente di violino e direttrice dell’Orchestra Giovani Armonie di Sansepolcro e dalla talentuosa allieva Valentina Antonelli (insieme nella foto), ha recentemente incantato il pubblico al concerto di musica da camera tenutosi a Valona, in Albania. Il palcoscenico dell’evento ha ospitato distinte personalità, tra cui funzionari del Consolato Generale d’Italia a Valona, la console generale Iva Palmieri, il viceconsole Antonio Rapisardi e il vescovo dell’Albania meridionale, Giovanni Peragine. Il Trio Classico Italiano ha offerto un’eccelsa performance, tessendo magistralmente connessioni musicali e suscitando un applauso caloroso da parte di un pubblico entusiasta. Il punto culminante della serata è stato il conferimento del rinomato Premio "Grand Excellence 2024" al Trio Classico Italiano, un riconoscimento che ha generato un momento di gioia e riconoscenza.

Un sentito ringraziamento è stato rivolto all’amministrazione apostolica dell’Albania meridionale e al vescovo Peragine per l’accoglienza calorosa e il premio conferito al maestro Battistelli, sottolineando il suo contributo di spicco all’avvicinamento culturale tra Italia e Albania. Il pubblico, parte integrante di questa esperienza, ha contribuito a creare un’atmosfera indimenticabile con applausi ritmici e voci armonizzate. Questo evento straordinario ha consolidato il legame culturale tra Italia e Albania, trasmettendo emozioni attraverso la sublime esecuzione del Trio Classico Italiano.