GAIA PAPI
Cronaca

Il numero 50 di “Notizie di Storia”

La rivista della Società storica, che è giunta al suo 25.o anno, sarà presto in vendita in tutte le edicole della città, al consueto prezzo di sette euro

La rivista

La rivista

Arezzo, 5 febbraio 2024 – Viene presentato all’Auditorium Ducci di via Cesalpino, con il patrocinio del Comune di Arezzo, il numero 50 di “Notizie di Storia”, periodico semestrale della Società storica aretina, diretto da Luca Berti.

L’appuntamento è in agenda martedì 6 febbraio, alle ore 17,30. La rivista, in formato rotocalco, con 48 pagine ricche di illustrazioni e dense di contenuti, offre un aggiornamento sulle ricerche e gli eventi riguardanti la cultura e soprattutto la storia nel territorio aretino.

Il nuovo numero presenta in apertura un articolo di Maria Chiara Milighetti sull’Educatorio delle “Santucce” di Castiglion Fiorentino ed uno di Riccardo Neri sul testamento fatto a metà Trecento da Tarlatino Tarlati, fratello di Pier Saccone e del vescovo Guido.

Il terzo scritto, di Santino Gallorini, ha per argomento la permanenza di Leonardo da Vinci a Castiglion Fiorentino nell’estate del 1502. Seguono gli articoli di Giovanni Bianchini (sulle manifestazioni di devozione e di dissenso verso i Medici nell’Arezzo del Seicento), di Elisa Boffa (sulla stampa dei Salmi tradotti da Gregorio Redi) e di Luca Berti (sulla trasferta a Roma della Giostra del Saracino nel settembre 1948 in occasione del rientro in pubblico di Palmiro Togliatti, segretario del PCI, dopo il grave attentato subito in estate).

Nella sezione “convegni” Claudio Santori riferisce sulla giornata di studio recentemente dedicata ad Antonio Cesti, grande musicista aretino del Seicento. Seguono le recensioni di cinque libri riguardanti la storia aretina, a firma di Fabio Bertini, Giovanni Galli, Alessandro Garofoli, Claudio Santori e Sergio Tognetti.

I volumi recensiti trattano della millenaria storia della Badia di Capolona, della Chiesa aretina nel primo Novecento, degli eventi dedicati a Dante nello stesso secolo in Arezzo, del pastificio Buitoni di Sansepolcro e della Valdichiana aretina. Nella sezione “notizie” Salvatore Mannino riferisce sulla storia del Premio Diari di Pieve Santo Stefano e Giulio Bigozzi fa il punto sugli aretini insigniti della Stella al Merito del Lavoro istituita nel 1923. Viene poi ricordato Carlo Pagliucci, “manager e musicologo” originario della nostra città scomparso recentemente, con un necrologio steso da Luca Berti.

La rivista accoglie infine le lettere al direttore di Aldo Bonini e di Angiolo Cirinei, che dà notizia della presenza in Siena di quella che può considerarsi la più antica rappresentazione iconografica del “cavallo” aretino. Chiudono gli indici, per argomento e per autori, degli ultimi dieci numeri pubblicati.

La rivista della Società storica, che è giunta al suo 25.o anno, sarà presto in vendita in tutte le edicole della città, al consueto prezzo di sette euro.