Gricignano contro l’impianto di bitume: stasera vertice col comitato

Questa sera a Sansepolcro verranno presentate le criticità individuate da un comitato e dalla Proloco riguardo all'impianto di conglomerati bituminosi a Gricignano. Si discuterà delle preoccupazioni dei cittadini riguardo alla lavorazione di rifiuti speciali e alla vicinanza dell'impianto ai centri abitati.

Gricignano contro l’impianto di bitume: stasera vertice col comitato
Gricignano contro l’impianto di bitume: stasera vertice col comitato

SANSEPOLCRO

Impianto di conglomerati bituminosi a Gricignano di Sansepolcro: la relazione sulle criticità individuate da comitato e Proloco sarà presentata questa sera alle 21 nei locali della la Casa del Popolo della frazione biturgense. Dopo il primo incontro tenutosi, lo scorso 23 gennaio, il comitato "Salviamo la Campagna di Gricignano" e la Pro loco della frazione organizzano un momento di discussione pubblica per illustrare e condividere le criticità rilevate sul progetto di realizzazione di un impianto di produzione di bitume. Sono infatti trascorse due settimane da quando quest’ultimo è stato presentato ai tanti cittadini che si erano recati alla Casa del Popolo per ascoltare la relazione dei tecnici della ditta e dell’amministrazione comunale che, attraverso il sindaco e il vicesindaco, aveva spiegato l’iter che lo stesso avrebbe dovuto intraprendere. In quell’occasione, proprio ai due esponenti istituzionali si erano appellati alcuni cittadini per chiedere di organizzare almeno un altro momento di discussione che avesse potuto consentire l’istaurazione di un dialogo, ribadendo quanto in precedenza richiesto pubblicamente dal comitato.

Dopo quell’iniziativa lo stesso comitato, assieme alla Proloco di Gricignano e ai cittadini della frazione, ha effettuato un lavoro di approfondimento che ha cercato di analizzare il progetto presentato, soffermandosi sugli aspetti più critici: tra quelli individuati c’è sicuramente la lavorazioni di rifiuti speciali, come gli inerti provenienti da strade che saranno riutilizzati nella miscelazione. Tra gli abitanti di Gricignano c’è quindi molta preoccupazione, dato che l’attività di lavorazione di bitume, secondo il decreto 5 settembre del 1994, rientra già di per sé tra le industrie insalubri di prima classe che normalmente non potrebbero essere ubicate in prossimità dei centri abitati. Il comitato e la Proloco hanno deciso di invitare cittadini e istituzioni a prendere parte all’iniziativa odierna.