Giovanni Scifoni inaugura il 2024 al teatro comunale di Cavriglia

Domani sera spettacolo su San Francesco d’Assisi.

Giovanni Scifoni
Giovanni Scifoni

Arezzo, 04 gennaio 2024 – Domani sera al Teatro Comunale di Cavriglia, Giovanni Scifoni porta in scena FRA’. San Francesco, la superstar del Medioevo. Un monologo, orchestrato con le laudi medievali e gli strumenti antichi di Luciano Di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano Carloncelli, che si interroga sull’enorme potere persuasivo che genera su noi contemporanei la figura pop di Francesco, ripercorrendo la sua vita e il suo sforzo ossessivo di raccontare il mistero di Dio in ogni forma, fino al logoramento fisico che lo porterà alla morte. Si tratta del secondo appuntamento della stagione teatrale 2023/24, realizzata dall’Amministrazione Comunale di Cavriglia con la Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

«Perché tutti conoscono San Francesco? Perché sono stati scritti decine di migliaia di testi su di lui? Perché è così irresistibile? E perché proprio lui? Aveva di speciale che era un artista, forse il più grande della storia. Le sue prediche erano capolavori folli e visionari. Erano performance di teatro contemporaneo, giocava con gli elementi della natura, improvvisava in francese, citando a memoria brani dalle chanson de geste, stravolgendone il senso, utilizzava il corpo, il nudo, perfino la propria malattia, il dolore fisico e il mutismo. Nessuno nella storia ha raccontato Dio con tanta geniale creatività. Francesco sapeva incantare il pubblico, sapeva far ridere e piangere». Giovanni Scifoni.

Le musiche originali sono di Luciano Di Giandomenico, gli strumenti antichi di Luciano Di Giandomenico, Maurizio Picchiò e Stefano Carloncelli, la regia di Francesco Brandi, la coproduzione di Mismaonda/Viola Produzioni. I biglietti costano 18 euro, 15 euro il ridotto, 8 euro per gli studenti universitari. Le riduzioni sono riservate ai soci Unicoop Firenze, soci Arca-Enel, soci Cral Usl Valdarno ETS, soci Cral Istituto De Angeli Srl, over 60, possessori ‘carta dello spettatore FTS’ (solo per i biglietti), soci e volontari della Confraternita della Misericordia di San Giovanni Valdarno e Cavriglia La prevendita è attiva presso l’Ufficio Attività Teatrali del Comune di Cavriglia tutti i martedì in orario 9.00-13.00 e tutti i giovedì in orario 15.00-18.00 – tel. 055 9669733, [email protected], o presso il botteghino del teatro, nelle sere di spettacolo dalle ore 20.30. Si tratta del primo spettacolo del 2024 a Cavriglia.