Un arresto e due denunce dei carabinieri di Sansepolcro per furti in supermercati
Un arresto e due denunce dei carabinieri di Sansepolcro per furti in supermercati

Arezzo, 9 dicembre 2019 - Nel tardo pomeriggio di sabato 7 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sansepolcro, in collaborazione con i colleghi della locale Stazione, hanno arrestato in flagranza di reato una giovane donna romena, 19enne e denunciato in stato di libertà i due complici, un ragazzo 19enne ed una ragazza minorenne di 16 anni, anche loro cittadini romeni. I tre, provenienti dalla provincia di Ravenna, erano stati notati con fare sospetto in un supermercato di Sansepolcro; gli addetti alla vendita hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri che, prontamente giunti sul posto con una pattuglia, hanno proceduto con un controllo delle due donne dal quale è emerso che entrambe vantavano numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Le giovani sono state quindi accompagnate in caserma e perquisite: all’interno delle loro capienti borse i Carabinieri hanno trovato i nove flaconi di detersivo poco prima rubati all’interno del supermercato. E poi hanno accertato che nel primo pomeriggio un furto simile era stato consumato ai danni di un supermercato di San Giustino dove erano state rubate calze, reggiseni e altri svariati indumenti intimi. La visione delle riprese del sistema di videosorveglianza presente n quest’ultimo esercizio commerciale confermava l’intuizione investigativa: le ladre in azione erano proprio le due donne fermate a Sansepolcro ed, in più, le immagini consentivano di accertare la presenza e di identificare il terzo complice. I tre dovranno rispondere di furto aggravato.