Pegaso
Pegaso

Arezzo, 16 marzo 2019 - Una fiammata che gli provoca gravi ustioni al volto e al torace, la corsa in auto verso il pronto soccorso e poi la staffetta con l’ambulanza per il trasferimento al San Donato e da qui in elicottero al centro grandi ustionati di Pisa. Pomeriggio da dimenticare per una coppia di Monte San Savino e in particolare per l’uomo, un 47 enne che si trova ricoverato in codice rosso all’ospedale Cisanello di Pisa, quello che tratta i casi gravi di ustione.

La dinamica dell’episodio è ancora di chiarire, ma rispetto alle prime ipotesi che parlavano di un incidente sul lavoro si fa largo lo scenario dell’incidente domestico. Il fatto è accaduto ieri nel tardo pomeriggio ad Alberoro, erano le 18,15 quando è partita la chiamata al 118. Il 47enne era stato caricato in auto dalla moglie, ma le indicazioni dei sanitari sono state quelle di fermarsi per attendere il passaggio in ambulanza.

Lo scambio è avvenuto nella zona di Pieve al Toppo dove è giunta anche l’automedica. L’uomo è stato valutato in gravi condizioni dai sanitari che hanno assegnato il codice rosso, mentre Pegaso atterrava nella piazzola dell’ospedale di Arezzo per il successivo trasferimento a Pisa.

Le fiamme avrebbero colpito l’uomo al torace, non si sa se l’incidente sia avvenuto durante l’accensione di un camino o di una stufa, oppure se sia avvenuto mentre l’uomo stava eseguendo alcuni lavoretti domestici, oppure nellaboratorio che si trova al domicilio.