Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Colori e musica in centro con la comunità indiana

Il ritorno della festa del Vaisakhi: previsto l’arrivo di fedeli da tutta la Toscana. La manifestazione in programma sabato 21 maggio

terranuova
Cronaca
Caterina Barbuti, assessore alla cultura e alla promozione del territorio
Caterina Barbuti, assessore alla cultura e alla promozione del territorio
Caterina Barbuti, assessore alla cultura e alla promozione del territorio

di Francesco Tozzi

Torna a Terranuova Bracciolini la festa del Vaisakhi. Dopo la pausa forzata imposta dalla pandemia, l’appuntamento organizzato dalla comunità indiana riempirà nuovamente di colori e musica la città di Poggio. La manifestazione si terrà sabato 21 maggio per le vie del centro e attraverserà i quartieri del capoluogo. Ad organizzare l’evento sarà l’associazione culturale Gurdwara Sangat Sabha.

"Stiamo dando una mano all’associazione nel definire gli aspetti organizzativi – ha spiegato Caterina Barbuti, assessore alla cultura e alla promozione del territorio – La comunità sikh è felice di poter tornare a condividere con la cittadinanza questo momento religioso importante e ci fa molto piacere che sia ancora una volta Terranuova ad ospitare questa grande manifestazione. Si tratterà di una vera e propria festa di comunità che coinvolgerà tutto il paese. I terranuovesi stessi hanno sempre risposto positivamente ad una giornata fondamentale non solo da un punto di vista religioso, ma anche per conoscere tanti aspetti della cultura indiana. Assisteremo infatti a spettacoli con abiti e oggetti tradizionali – ha concluso Barbuti – mentre musica e balli riempiranno di bellezza le strade di Terranuova".

Il Vaisakhi è una festa popolare celebrata in tutto il subcontinente indiano settentrionale tra aprile e maggio e negli ultimi anni viene festeggiata anche nel territorio nazionale laddove si trovano comunità sikh. Si tratta di una delle cinque feste più importanti del sikhismo e viene celebrata come un grande momento di gioia. Oltre a segnare l’inizio della primavera e la stagione del raccolto, è il simbolo dell’identità religiosa sikh. Il grande corteo rappresenta un momento di incontro tra culture e religioni diverse e si tiene ormai da molti anni sul territorio comunale di Terranuova. La comunità indiana è integrata da decenni all’interno del tessuto economico e sociale terranuovese. Il tempio sikh situato nella frazione della Penna accoglie fedeli da tutta la vallata ed è un punto di riferimento importante per gli indiani che abitano in Valdarno. È previsto l’arrivo di fedeli da tutta la Toscana per prendere parte all’evento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?